Perugia, drammatico ko in casa con lo Spezia: perde 3 – 0 . Grifo mai in partita.

Una sconfitta clamorosa, pesante e con conseguenze rovinose per la classifica. Perde in casa  3 – 0 il Perugia contro lo Spezia , non entra mai in partita e si fa superare in classifica dai liguri. Doveva essere la partita per fare il salto di qualita’, in realta’ si e’ trasformata in un vero e proprio incubo. Cosmi manda in campo Rajkovic al centro della difesa al posto di Rosi, Falasco si riprende il posto a sinistra, Greco in cabina di regia e Melchiorri prende il posto di Falcinelli.  Sin dai primi minuti si vede un Perugia in grande difficolta’,lo Spezia tiene in mano la partita e Vicario viene piu’ volte chiamato in causa. Al 41° del primo tempo Spezia in vantaggio con Matteo Ricci che trasforma un calcio di rigore assegnato dall’arbitro per un fallo di Rajkovic su Ragusa. Al 15° del secondo tempo lo Spezia raddoppia : palla di Federico Ricci per Nzola che col sinistro batte Vicario. Sempre Spezia in avanti, il Perugia non da nemmeno segni di reazione. Al 28° del st arriva così il terzo goal dei liguri: . Rigore assegnato allo Spezia per fallo di Gyomber su Gyasi, dal discetto trasforma ancora una volta Federico Ricci. Finisce la partita con i giocatori dello Spezia che fanno festa mentre quelli del Perugia raggiungono in fretta lo spogliatoio.