Perugia, frenata per Falco. Ma il giocatore vuole il Grifo..

Il Perugia prosegue la marcia di avvicinamento all’esordio in campiomato, previsto per sabato prossimo a Chiavari contro la Virtus Entella. Tuttavia la mente dei tifosi è chiaramente rivolta al mercato: quali saranno le mosse volte a far fare alla squadra il sospirato salto di qualità? La questione più impellente è quella relativa al trequartista di proprietà del Bologna Filippo Falco (25), conteso, oltre che dai biancorossi, anche da Foggia e Carpi. L’offerta di Goretti c’è stata e avrebbe fatto pendere la bilancia nettamente a suo favore, come del resto avevamo anticipato ieri, ma deve scontrarsi con la volonta dei felsinei, che avrebbero abbassato le pretese a 800 mila euro, di cederlo o a titolo definitivo o in prestito ma con obbligo di riscatto. Il Foggia, tornato il cadetteria dopo ben 19 anni, è intenzionato a far sul serio, così come il Carpi, che reinvestirebbe parte della somma ottenuta dalla cessione di Bianco proprio per acquistare Falco. Se ne riparlerà presumibilmente ad inizio settimana prossima, ma gli ultimi rumors danno il fantasista desideroso di trasferirsi in Umbria.

Torniamo alla preparazione in vista dell’Entella. Il Perugia ha oggi svolto una doppia seduta a porte aperte. Gli sguardi erano pressochè focalizzati a quella pomeridiana, che si è svolta sotto lo sguardo attento di Santopadre, Goretti e Pizzimenti. Si inizia con esercizi di trasmissione e ricezione palla, per poi passare alle prove di possesso e ad una piccola partitella.

Non si è allenato Belmonte, mentre Del Prete ha svolto differenziato assieme a Choe. Lavoro in disparte anche per i tre giocatori in lista di sbarco, vale a dire Rizzo e Guberti (destinati rispettivamente a Pisa e Salernitana), mentre del tutto assente Elezaj, in procinto di essere ceduto in Lega Pro (Viterbese?).

Quelle odierne sono state le ultime due sedute visibili al pubblico; si continuerà, a partire da domani mattina alle 10, fino a venerdì compreso a porte chiuse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.