Perugia, per Guberti si decide domani. Con l’Entella squadra che vince non si cambia?

Bisognerà attendere la rifinitura di domani per sapere se il Perugia potrà contare su Stefano Guberti per la partita di sabato contro la Virtus Entella, crocevia stagionale fondamentale in chiave playoff. L’esterno d’attacco anche oggi ha svolto lavoro differenziato tra campo e palestra e mister Bucchi non è ancora del tutto certo di poterlo schierare dal primo minuto. Sarà decisiva in tal senso la rifinitura in programma per domani mattina, prima della conferenza stampa del tecnico che verosimilmente scioglierà le riserve in merito. Verso il semaforo verde invece Nicola Belmonte, che ha smaltito la febbre che lo ha costretto al riposo negli ultimi giorni, e Samuel Di Carmine, che scalpita per segnare alla sua ex nonostante avverta ancora un leggero fastidio sotto al piede. Una seduta durata oltre due ore e mezza quella di questa mattina, suddivisa in fase di riscaldamento, lavoro sul sintetico con un gruppo impegnato con possesso palla e un altro con partite di calcio tennis, esercizi di costruzione sul centrale ed infine prove di cross dal fondo finalizzate alla conclusione in porta di testa. Il tutto sotto l’attenta supervisione del tecnico, che non ha risparmiato alcuni rimproveri ai suoi giocatori, e dello staff. Non si è giocata invece la partitella finale, cosicchè non è stato possibile intuire nulla sul possibile undici da contrapporre alla squadra ligure.

FORMAZIONE, VERSO GLI STESSI UOMINI DEL DERBY – Si va verso la conferma degli uomini che hanno battuto la Ternana domenica scorsa nel derby. In porta conferma per Brignoli, malgrado Rosati abbia dimostrato di essere in netta ripresa; difesa a quattro con Del Prete, Volta, Monaco e Di Chiara; a centrocampo Bucchi potrebbe restituire il ruolo di playmaker a Ricci, mandando Gnahore inizialmente in panchina. A completare il reparto gli interni Dezi e Brighi. Davanti c’è solo il dubbio legato a Guberti; se non dovesse farcela spazio a Terrani con Fazzi ulteriore opzione di riserva.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail