Perugia, si rinfoltisce la pattuglia a disposizione di Nesta. Bianco preservato a Bologna?

Passano le giornate e arrivano di volta in volta le buone notizie per Alessandro Nesta. A parte il lungodegente Han e Bianco, ancora fermo per motivi precauzionali, tutti gli acciaccati sono tornati a disposizione del tecnico: parliamo di Kingsley e Ngawa, che hanno svolto tutto l’allenamento (a porte chiuse), anche se il primo è uscito un po’ prima degli altri, rassicurando i presenti circa le sue condizioni.

Capitolo a parte sul capitano, ancora alle prese con un affaticamento muscolare, che ha assistito a parte del lavoro dei compagni da bordo campo. Il suo problema è di lieve entità, ma potrebbero volerci altri due o tre giorni per poterlo rivedere in campo. Tradotto in soldoni, è possibile che venga scelta la strada della prudenza, preservandolo per l’amichevole di sabato contro il Bologna. Si vedrà nell’arco delle prossime 36 – 48 ore.

È stata un giornata di visite quella odierna all’antistadio: sono stati avvistati Silvio Pagliari, procuratore di Felicioli, e Giovanni Bia, che cura invece gli interessi di Bianco. Per lui in saluto e due chiacchiere con il direttore tecnico Roberto Goretti, suo compagno di squadra negli anni di Bologna. Senza dimenticare che è un ex Grifone, avendone vestito la maglia dal 1986 al 1990, lasciando ottimi ricordi come la vittoria del campionato di C2 1987/88 con Colautti alla guida, che fece da traino per una carriera di tutto rispetto.

Il Perugia tornerà ad allenarsi domani mattina, così come venerdì, sempre a porte chiuse. Nel pomeriggio la partenza per Bologna e, terminata l’amichevole, sono in vista due giorni di completo relax con ripresa a partire da martedì.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta