Perugia, Vido ci sarà a Salerno. E Nesta da Riccione tende la mano agli arbitri

Lo spavento è oramai alle spalle. Luca Vido prenderà parte regolarmente alla delicata trasferta di Salerno di sabato prossimo. Il giovane centravanti si è allenato ieri regolarmente con la squadra, non accusando almeno apparentemente alcun problema. L’emergenza attacco è destinata dunque almeno in parte a rientrare, visto che la botta al ginocchio rimediata da Melchiorri non desta particolari preoccupazioni nello staff tecnico. Buone notizie anche per quanto riguarda Han: il nordcoreano ha svolto qualche giorno fa una visita di controllo a Roma che ha dato esiti confortanti. Il suo ritorno in campo, di allenamento si intende, potrebbe essere fissato per il 30 di ottobre mentre a metà novembre è ipotizzabile che possa giocare una partita ufficiale. Sta meglio anche Kingsley, che sembrerebbe aver smaltito il dolore al piede che lo aveva costretto nuovamente a fermarsi.

Nesta agli arbitri: “Aiutiamoci di più” Il tecnico del Perugia, insieme al direttore tecnico Goretti e al capitano Raffaele Bianco, ha presenziato all’incontro con la classe arbitrale condotto dal designatore Morganti, cercando di chiarire alcune incomprensioni che si sono verificate in questa fase iniziale del campionato. La Gazzetta dello Sport ha riportato alcune interessanti dichiarazioni: “Intanto mi scuso per quanto successo – ha detto Nesta alla rosea –, però gli arbitri devono capire il nostro stato d’animo, la nostra tensione, le pressioni che subiamo se non facciamo risultato. Non vogliamo mancare di rispetto ma qualche sfogo è comprensibile. Per me il calcio è passione, preferisco un confronto franco, un arbitro che mi dice di stare zitto e sedermi piuttosto che spedirmi fuori: troppo facile così. Diamoci una mano tutti”. Ricordiamo che il signor Dionisi lo aveva espulso due volte con 13 mila euro di multa come sanzione aggiuntiva da parte del giudice sportivo.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta