Sir Safety, a Molfetta per difendere il quarto posto

La Sir Safety è partita di buon mattino verso la Puglia, destinazione Molfetta, dove domani è in programma un match dal grande peso specifico. Il 3-0 subito giovedì scorso contro la Dinamo Mosca ha di fatto chiuso a doppia mandata il discorso europeo e ora è necessario concentrarsi sul campionato per reagire e difendere la quarta posizione dall’assalto di Verona. La Superlega, salvo un miracolo dei ragazzi di Kovac a Mosca, è l’unico obbiettivo rimasto e bisogna quindi subito ritrovare lo spirito giusto per fare una buona prestazione su un campo notoriamente difficile. Il coach, che come suo stile non cerca giustificazioni, metterà in campo la miglior squadra possibile, con Fromm, Kaliberda e Russell in ballo per due maglie. De Cecco-Atanasijevic, Buti-Birarelli e Giovi saranno gli altri titolari al via, gli altri bianconeri a disposizione nel quadrato del riscaldamento pronti a dare il proprio contributo a gara iniziata. Massima attenzione ovviamente ad un avversario forte, quadrato e pericoloso, che può contare sul sostegno di un pubblico davvero caldo. Coach Di Pinto, vecchia conoscenza di Perugia essendo stato alla guida della vecchia RPA, che ha preso il posto in settimana di Montagnani che ha lasciato per motivi personali, manderà in campo con tutta probabilità Candellaro e l’ex Barone a comporre la coppia centrale. In banda possibile ballottaggio anche per Molfetta con Randazzo, Fadrizzi e Joao Rafael a contendersi i due posti in zona quattro. Servizio al fumicotone (attenzione massima ai due mancini caraibici), gioco rapido, Hernandez (secondo nella classifica dei bomber della SuperLega a pari merito con “Magnum” Atanasijevic) pericolo pubblico numero uno, tanta grinta e spirito battagliero. Si inizia alle ore 18 e per i Block Devils sarà un altro esame importante verso la rincorsa all’alta classifica.

EXPRIVIA MOLFETTA: Hierrezuelo-Hernandez. Barone-Candellaro, Randazzo-Fedrizzi, De Pandis libero. All. Di Pinto.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Buti-Birarelli, Kaliberda-Russell, Giovi libero. All. Kovac.

Arbitri: Mauro Goitre – Daniele Zucca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.