Tennis, Gallina e Petriliggieri vincono il singolare organizzato dal Cus Perugia

PERUGIA – Si è concluso dopo tre mesi di grandi battaglie il torneo singolare di tennis organizzato dal Cus Perugia che alla fine di marzo aveva inaugurato la nuova competizione primaverile-estiva per gli amanti della disciplina.

Ad animare i campi del Centro Sportivo Bambagioni sono stati ben trentacinque gli iscritti nel tabellone maschile e ventuno nel tabellone femminile, in totale si sono disputate ben ottantotto partite.

Si è innalzato rispetto al passato anche il livello tecnico grazie alla presenza di giocatori con classifica di quarta categoria federale e provenienti anche dai circoli vicini (Santa Maria degli Angeli, Chiugiana, Torgiano, Colombella, Bastia Umbra).

La formula delle partite è stata particolare, i match di un solo set sono terminati al decimo gioco, nel caso il game fosse arrivato sul 40-40 c’è stato un ulteriore scambio per aggiudicarselo, in caso di parità sul nove a nove un tie-break al sette ha deciso il vincitore

I partecipanti sono stati divisi inizialmente in gironi da tre, il primo classificato ha avuto accesso al tabellone finale ad eliminazione diretta, il secondo e terzo sono stati inseriti nel tabellone di consolazione ad eliminazione diretta.

Nel settore uomini ha bissato la vittoria del doppio giallo dello scorso inverno Lorenzo Gallina che ha battuto in finale Stefano Gagliardoni con il punteggio di 10-2, un epilogo tra giocatori esperti, in un clima torrido dove l’ha spuntata il più preparato atleticamente; nel tabellone di consolazione ha vinto Marco Cristallini su Eugenio Milano (10-8); questi i risultati delle semifinali: Lorenzo Gallina – Luca Scrucca (10-5), Stefano Gagliardoni – Francesco Lucaroni 10-3.

Nel settore donne ha trionfato Agnese Petriliggieri, volto nuovo nei tornei del club biancorossoblu che ha avuto la meglio su Martina Mugnai spuntandola per 10-8, le due atlete hanno dato spettacolo dimostrandosi una spanna sopra alle altre concorrenti, decisivo sul 9-8 il killer-point con uno scambio al cardiopalma; nel tabellone di consolazione ha prevalso Cecilia Capuano su Cristina Feliziani (10-2); questi i risultati delle semifinali: Agnese Petriliggieri – Elena Romanelli (10-6), Martina Mugnai – Cristina Bottausci (7-1 rit.).

Soddisfazione è stata espressa dai dirigenti del circolo col responsabile Ettore Iorio che ha elogiato i partecipanti in una competizione era aperta a tutti e senza limiti di età, e ringraziato il maestro Matteo Avellini responsabile dei tabelloni che ha premiato i vincitori ed i finalisti con coppe e materiale sportivo offerti da Coni Sport, Sport K2 e Grand Prix.

Per gli stacanovisti della racchetta è possibile continuare a frequentare i campi delle due sedi che si trovano in via Tuderte ed in via Bambagioni, per divertirsi e per affinare la propria tecnica in attesa delle prossime sfide.

Per tutte le informazioni o per prenotazioni dei campi è possibile visitare il sito internet ufficiale www.cusperugia.it o collegarsi alla pagina social https://www.facebook.com/CUSPerugia oppure telefonare al numero 075-31103.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>