Ternana, altra sconfitta beffarda. Favilli certifica la crisi totale delle Fere. Carbone a rischio?

Finisce così con la vittoria di misura dell’Ascoli. Decide Favilli che affonda le Fere, ora a rapporto sotto la nord, e le relega al penultimo posto. Una sconfitta, la terza di fila, che potrebbe costare il posto a Benny Carbone. Si attendono novitá nelle prossima ore.

92′ tiro di Cacia dalla distanza, blocca Aresti

90′ Aresti si supera su botta dal limite di Mignanelli

4′ di recupero

86′ tenta il tutto per tutto Carbone: dentro Dugandzic e fuori Palumbo

84′ entrata a piedi uniti di Zanon su Mignanelli: rosso diretto

83′ esce nell’Ascoli Favilli ed entra Perez

82′ carica il destro Petriccione, traversa piena

80′ nella Ternana entra Battista ed esce Falletti

74′ ammonito Valjent per gioco scorretto

71′ due cambi: nell’Ascoli Mignanelli per Gatto mentre nella Ternana entra Di Livio per Palombi

70′ prova Palumbo dal limite, alto di poco

68′ il tentativo di Petriccione sulla punizione seguente non va a buon fine

67′ Felicioli stende Falletti al limite, giallo

66′ prova a concretizzare una ripartenza Cacia ma il suo tiro non impensierisce Aresti

60′ Di Noia con un tiro cross centra la traversa

59′ un lancio dalle retrovie pesca Petriccione solo davanti a Lanni, salva sulla linea Mengoni

55′ su calcio d’angolo incorna Favilli di testa imperiosamente e porta in vantaggio l’Ascoli

49′ prova Cassata dalla distanza, blocca centralmente Aresti

Si riparte senza cambi

Finisce a reti bianche il primo tempo

2′ di recupero

43′ ammonito Cassata per fallo su Falletti

39′ prova Orsolini da fuori, centrale

38′ Petriccione rischia un clamoroso autogol colpendo all’indietro di testa su cross proveniente da destra

37′ esce nell’Ascoli Carpani infortunato ed entra Addae

36′ ammonito Masi per gioco scorretto

34′ reclama il rigore la Ternana per un presunto mani di Felicioli in area su tiro di Falletti. Dalle riprese sky si vede che il tocco era involontario

33′ Carpani da lontano, blocca Aresti

32′ ammonito Petriccione per gioco scorretto

31′ punizione di Falletti, testa di Masi centrale

26′ cross di Falletti leggermente alto per Avenatti, dalla parte opposta Petriccione controlla e calcia, palla a lato di un soffio

19′ gran tiro dal limite di Mengoni, palla che esce di poco

18′ punizione di Orsolini pericolosamente deviata sul fondo dalla barriera

12′ su azione d’angolo testa di Valjent appena alto

8′ punizione insidiosa di Falletti dal vertice dell’area, la difesa ascolana si salva in corner

1′ subito Ascoli pericoloso con un diagonale di Favilli, Aresti si fa trovare pronto

Partiti

TERNANA (4-3-1-2): Aresti; Zanon, Masi, Valjent, Di Noia; Petriccione, Palumbo, Defendi; Falletti; Avenatti, Palombi. A disp: Di Gennaro, Meccariello, Contini, Germoni, Bacinovic, Coppola, Di Livio, Battista, Dugandzic. Allenatore: Benito Carbone

ASCOLI (4-3-3): Lanni; Almici, Augustyn, Mengoni, Felicioli; Orsolini, Carpani, Cassata; Favilli, Cacia, Gatto. A disp: Ragni, Gigliotti, Cinaglia, Mignanelli, Addae, Jaadi, Paolini, De Angelis, Perez. Allenatore: Alfredo Aglietti

Riscatto cercasi urgentemente per la Ternana. Il penultimo posto in classifica, alla luce delle ultime due sconfitte, mette le Fere quasi con le spalle al muro: o arrivano i tre punti o la crisi sarà grave. Benny Carbone, contestato in settimana, recupera Petriccione mentre relega Germoni in panchina a vantaggio di Di Noia. Regolarmente in campo Falletti, alle spalle di Avenatti e Palombi. L’Ascoli, reduce da cinque risultati utili di fila, sceglie Favilli, Cacia e Gatto come tridente. Seguite la diretta a partire dalle 20:30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.