Ternana, Nicastro: “Il derby? Vogliamo vincerlo”

A Terni si entra ufficialmente in clima derby e pazienza che non sia quello contro il Perugia. La Ternana attende il Gubbio per confermare quanto di buono fatto vedere in questo campionato e centrare quella terza vittoria consecutiva che darebbe ancora più autostima al gruppo. Protagonista dell’antivigilia è l’attaccante Francesco Nicastro (uno che di derby se ne intende e le Fere ne sanno qualcosa), che ha parlato in conferenza stampa dopo l’allenamento del mattino.

L’ex Foggia e Perugia ha aperto così: “Queste ultime due vittorie ci hanno dato la consapevolezza di essere una squadra forte, che in qualsiasi campo può fare buone prestazioni e i risultati ci danno ragione. A Fano sapevamo di affrontare una squadra non tecnica ma aggressiva, siamo stati bravi a interpretare bene la gara. Il nostro è un gran bell’attacco, ci diamo una mano per fare il massimo”.

Tra le sue caratteristiche una certa versatilità: “Cerco di apprendere dal mister, cerco di fare quello che devo per fare una mano. Mi trovo bene ovunque decida di schierarmi. Gli obbiettivi vanno raggiunti tutti insieme”.

L’impatto con la sua nuova realtà, nonostante il suo passato, è ottimo: “Mi sto trovando benissimo a Terni, meglio anche di altre piazze dove sono stato. C’è concorrenza in attacco ma la viviamo nel modo giusto, c’è molto rispetto e grande compattezza. Tutti cerchiamo di darci una mano, nel rispetto dei ruoli e dei compagni. Chi va in campo dà il massimo e quando non ce la fa più c’è un altro pronto a dare il suo contributo. De Canio è un allenatore che non lascia nulla al caso, prepara tutto nei dettagli e cerca di tirare fuori il meglio da ciascuno di noi. Nello spogliatoio ho legato con tutti, ci vogliamo bene e scherziamo sempre, c’è un bello spirito”.

La partita con i rossoblu non sarà da sottovalutare: “Sono insidiosi e giocano un buon calcio, possono metterci in difficoltà. Dobbiamo sfruttare il fattore campo anche grazie ai nostri tifosi che a Fano sono stati splendidi e dovremo cercare di fare risultato pieno. La loro squadra è composta da un mix di giovani e giocatori esperti, sarà difficile ma dobbiamo dare continuità. Noi siamo padroni del nostro destino, se rimaniamo sempre concentrati per gli altri sarà difficile. Fa piacere il seguito di tifosi visto a Fano, ci dà morale e fiducia. Io specialista nei derby? Non sono partite normali, ti danno una carica in più. Spero di andare in rete anche questa volta”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta