Tuum Perugia, con Moie occasione d’oro da sfruttare

Dopo il convincente successo dello scorso weekend contro Firenze la Tuum Perugia si accinge ad affrontare il secondo turno consecutivo in casa. E’ un’occasione d’oro per la squadra del vice presidente Bartoccini, perchè al Palaevangelisti sabato alle 20:30 arriverà Moie, una delle neo promosse, ancora a secco di punti ma certamente non da sottovalutare visto che sul piano del gioco ha destato una buona impressione. Inoltre la partita è anche una buona occasione per una dedica: nel precampionato, proprio in un test contro le marchigiane, la centrale Mearini ha rimediato un serio infortunio che la terrà fuori a lungo. Il gruppo tuttavia ha saputo sopperire molto bene a questo contrattempo piuttosto pesante grazie alle prestazioni del martello Michela Catena, terminale di sostanza a rete, e della libero Giorgia Chiavatti, baluardo della seconda linea. Moie come detto è una squadra da non sottovalutare in quanto può contare sull’entusiasmo della prima volta in B1 e poi nel mercato estivo ha operato in modo mirato. Da tenere d’occhio la regista Giulia Cecato, che torna da avversaria contro la squadra di cui vestì la maglia, occhio anche alla novità costituita dalla schiacciatrice Manuela Roani.

CONTINUA LA PROMOZIONE DELLA TESSERA DEL SOSTENITORE – La dirigenza continua a reclamizzare la tessera sostenitore che permette di avere un posto di riguardo nella tribuna vip ed un esclusivo gadget, un segnale di attenzione verso la società sportiva che anche in questa stagione ha mantenuto ingresso libero alle gare. Il club Wealth Planet consiglia INOLTRE di raggiungere in anticipo l’area di Pian di Massiano per la concomitante presenza del luna park che avrà come conseguenza l’aumento del traffico e la difficoltà a trovare posti liberi.

Probabile sestetto Perugia: Stincone in regia, Minati opposta, Cruciani e Tiberi centrali, Catena e Porzio di banda, Chiavatti libero.

Possibile sestetto Moie: Cecato ad alzare in diagonale con Sabbatini, al centro Argentati e Di Marino, attaccanti di posto-quattro Cesaroni e Roani, libero Zannini.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>