Tuum Perugia, un passo indietro e San Lazzaro vince 3-1

Non è iniziato sotto i migliori auspici il nuovo anno solare per la Tuum Perugia, che dopo le ultime tre esibizioni, coincise con tre vittorie, ha compiuto un netto passo indietro sul piano della prestazione e ha ceduto 3-1 al cospetto della Coveme San Lazzaro, scivolando così al sesto posto della graduatoria. E’ mancata la fase offensiva nella squadra allenata da Fabio Bovari, la cui percentuale parla chiaro: un misero 24%. Soltanto Valentina Mearini ha tentato di dare la scossa, mettendo a segno 22 punti (in doppia cifra Catena e Cruciani, rispettivamente 12 ed 11 punti), ma non è stato sufficiente. Tra le bolognesi Spada e Pinali hanno fatto il bello ed il cattivo tempo andando a segno 20 e 15 volte e scavando conseguentemente solchi significativi soprattutto nel primo e nell’ultimo set. Una Tuum quindi che ha denotato difetti caratteriali: la reazione c’è stata, ma soltanto nel terzo parziale, poi qualche errore di troppo ha reindirizzato la partita a favore delle emiliane. Sabato prossimo la penultima di andata: al Palaevangelisti arriva San Giustino per quello che si prospetta un derby molto difficile, ma per le magliette nere è l’occasione propizia per riappropriarsi di posizioni consone alle loro ambizioni.

 

COVEME SAN LAZZARO – TUUM PERUGIA = 3-1

(25-20, 25-22, 23-25, 25-20)

SAN LAZZARO: Spada 20, Pinali 15, Bussoli 12, Lombardi 8, Miola 8, Forni 5, Galetti (L1), Casini, Ventura. N.E. – Focaccia, Migliori, Ciccimarra (L2). All. Claudio Casadio e Francesco Guarnieri.

PERUGIA: Mearini 22, Catena 12, Cruciani 11, Barbolini 4, Baruffi 3, Puchaczewski 1, Chiavatti (L1), Mancuso 5. N.E. – Ragnacci, Pani, Cicogna, Di Romano, Santibacci (L2). All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.

Arbitri: Mirko Donati e Luca Russo.

COVEME (b.s. 10, v. 9, muri 5, errori 19).

TUUM (b.s. 9, v. 1, muri 14, errori 22).

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>