Perugia – Livorno 4-1 (risultato finale). Trionfo strameritato per il Grifo!

Finisce così, con il Grifo che trionfa per 4-1

4′ di recupero

90′ Ardemagni e sono quattro! Drole si vede stoppare la sua conclusione da Ricci, ma rimette in mezzo per il numero nove che arriva a mettere dentro a porta vuota

86′ ammonito Spinazzola per gioco scorretto

85′ esterno destro di Schiavone dal limite, non lontano dal sette. Esce l’applauditissimo Moscati per Rafati. Sostituzioni finite in toto

79′ nel Livorno entra Biagianti al posto di Calabresi

74′ PARIGINII! Ancora un miracolo di Ricci sul suo colpo di testa, ma il numero 27 non si perde d’animo e trova l’angolo basso. Doppio giallo per lui per essersi tolto la maglia, squadre dieci contro dieci

71′ ARDEMAGNIII! Perfetta sponda di testa di Drole per il centravanti che insacca in scivolata. Ammonizione per lui che va ad arrampicarsi sulla recinzione della Nord imitando Falcinelli nel derby dello scorso anno

69′ prima sostituizione per il Livorno: esce Pasquato ed entra Bunino

61′ testa di Gonnelli su angolo di Moscati, palla alta

60′ ammonito Volta per fallo su Pasquato. Giallo pesante perchè il difensore era diffidato e salterà Vercelli

58′ ammonito Parigini per fallo su Lambrughi

57′ iniziativa di Spinazzola sulla sinistra, che si accentra e lascia partire un destro che sfiora il palo

55′ DROLEE! Proprio luii! Il giovane attaccante, a seguito di un batti e ribatti in area scarica un destro al volo imparabile per Ricci

53′ ancora Ricci protagonista, che vola a deviare un colpo di testa di Ardemagni. Volta poi non riesce nel ribadire in gol

51′ finisce i cambi il Perugia: entra Rizzo al posto di Taddei

Si riparte, con il Perugia che inserisce Ardemagni per Della Rocca e Drole per Zapata. Grifo a trazione completamente anteriore

Fine primo tempo

47′ Zapata ha la palla buona in area ma viene anticipato proprio all’ultimo

3′ di recupero

44′ tentativo di Parigini dal limite completamente sballato

42′ il Perugia riprende vigore: Spinazzola dopo una lunga fuga impegna in angolo Ricci

39′ allontanato anche Bortolo Mutti per proteste

37′ rosso per Comi! L’attaccante amaranto, dopo aver ricevuto il giallo, continua a protestare beccandosi l’espulsione. Il Livorno è in dieci

34′ Ricci prodigioso su colpo di testa di Del Prete. Pronta reazione biancorossa

32′ dopo un lungo batti e ribatti al limite Moscati trova lo spiraglio giusto per portare in vantaggio il Livorno. Grifo costretto a rincorrere

30′ ammonito Schiavone per fallo su Della Rocca

25′ ci prova Pasquato di sinistro, presa plastica di Rosati

18′ Pasquato aggira Rosati e con le spalle alla porta tenta di indirizzare verso di essa, Belmonte di testa allontana il pericolo

17′ occasionissima Grifo: cross di Parigini da sinistra Zapata devia verso la porta ma Ricci ci mette i piedi. Sulla ribattuta Zebli trova il salvataggio sulla linea di un difensore

15′ prova ad elevarsi Del Prete sugli sviluppi di un corner ma il suo tentativo è rimpallato sul fondo da un difensore

11′ Parigini tenta di mettere in difficoltà Ricci dal limite ma il suo rasoterra viene bloccato senza troppi problemi dal portiere amaranto

9′ ammoniti Della Rocca e Gonnelli per reciproche scorrettezze in mischia

6′ il primo tentativo è del Livorno, con Jelenic che impegna Rosati in una presa a terra

Partiti

PERUGIA: Rosati, Della Rocca, Spinazzola, Taddei, Volta, Zebli, Belmonte, Del Prete, Di Carmine, Zapata, Parigini. All. Bisoli

LIVORNO: Ricci, Schiavone, Gonnelli, Gasbarro, Moscati, Luci, Comi, Lambrughi, Calabresi, Jelenic, Pasquato. All. Mutti

LIVORNO: Ricci, Schiavone, Gonnelli, Gasbarro, Moscati, Luci, Comi, Lambrughi, Calabresi, Jelenic, Pasquato. All. Mutti

Tutto come emerso dalla rifinitura di ieri. Bisoli ritrova lo squalificato Parigini e lo schiera in attacco insieme a Zapata e Di Carmine. Spinazzola ce la fa e parte dall’inizio. Nel Livorno subito in campo l’ex Moscati

Ancora Grifo by night in questo campionato di serie B dal calendario alquanto intenso e un po’ bizzarro. Questa sera alle ore 21 allo Stadio Renato Curi va in scena l’anticipo della terzultima di andata, contro un Livorno un po’ in difficoltà dopo un grande inizio che lo aveva portato addirittura in vetta. Non sembra aver giovato almeno per il momento il cambio di panchina da Christian Panucci a Bortolo Mutti, ma guai a fidarsi perché è altrettanto vero che ogni partita fa storia a se. L’emozione sarà forte per Marco Moscati, tre anni in maglia biancorossa ed eroe del 4 maggio, con quel gol al Frosinone che ha spalancato ai grifoni le porte della B, ma il passato è passato. Il Perugia, dopo due sconfitte di fila, deve ottenere i tre punti per riportarsi nella zona playoff distante soltanto un punto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.