Volley donne, Aguero riparte a quarant’anni da Sassuolo

A Perugia tutti se la ricordano per essere stata una delle protagoniste assolute del formidabile ciclo della Sirio fatto di 2 Scudetti, 3 Coppe Italia, 1 Coppa Cev e 1 Coppa delle Coppe, ma lei, Taysmary Aguero, che ha vestito per sette anni la maglia della squadra femminile del capoluogo umbro ora defunta, di appendere le scarpe al chiodo non ne vuole proprio sapere. A credere ancora nelle sue enormi potenzialità da opposto/schiacciatrice nonostante le quaranta primavere è Sassuolo, formazione che parteciperà al prossimo campionato di serie B1.

La sua ultima esperienza, dopo aver vestito le maglie di Novara, Ankara, Villa Cortese, Modena e Casalmaggiore, è stata a Forlì nel biennio 2014 – 16, prima di sospendere momentaneamente l’attività causa maternità.

Tra le sue vittorie internazionali vanno anche ricordati due ori Olimpici (Atlanta 1996 e Sidney 2000) e due ori Mondiali (Brasile 1994, Giappone 1998) mentre con la nazionale italiana ha vinto due Europei (Lussemburgo e Belgio 2007, Polonia 2009).

Aguero, atleta dal palmares invidiabile, è pronta a mettere a disposizione la sua esperienza in un club desideroso di emergere a grandi livelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.