Volley, Sir Safety con la testa alla Champions, i bianconeri partiti per Ankara

Nemmeno il tempo di respirare per la Sir Safety Perugia che è già nuovamente tempo di Champions. La comitiva bianconera è partita questa mattina per Ankara, dove domani sera alle ore 19 (le 18 italiane) affronterà i vice campioni uscenti di Bernardi, già sconfitti all’andata per 3-1 all’esordio assoluto nella massima competizione europea. Una partita del tutto ininfluente dato che il primato del girone è già stato messo in cassaforte e per questo motivo è probabile che Grbic operi un ampio turnover per dare respiro a coloro i quali hanno tirato la carretta sin da inizio stagione.

Sono rimasti a Perugia Vujevic e Buti per recuperare da alcuni problemi fisici mentre è stato aggregato alla prima squadra il classe 1995 Luca Bucciarelli, prodotto del vivaio. Visto l’obbiettivo già raggiunto spazio in campo per i vari Paolucci, Barone, Sunder e Fanuli, tutti giocatori che durante la stagione hanno dimostrato in più di un’occasione di fornire le più ampie garanzie tecniche al coach serbo. La Sir al tempo stesso onorerà al massimo l’appuntamento internazionale, in attesa poi di conoscere l’avversario nei playoff 12 il cui sorteggio verrà effettuato giovedì 29 gennaio a Vienna. Al via comunque dovrebbero scendere in campo De Cecco ed Atanasijevic diagonale di posto due, Barone e Beretta coppia di centrali, Maruotti e Fromm a ricevere e schiacciare e Giovi a presidiare la seconda linea. Il match sarà trasmesso in differita a partire dalle ore 22:30 su Fox Sport 2HD con il commento di Stefano Locatelli e Franco Bertoli. Di fronte ai Block Devils la corazzata HalkBank Ankara di coach Lorenzo Bernardi.

Una squadra di campioni, anch’essa già qualificata per i playoff 12 ed in cerca della vittoria per vendicare la sconfitta subita nella gara d’andata del PalaEvangelisti. Anche nel caso della compagine turca, e considerando la situazione di classifica ormai stabilita, è possibile prevedere l’utilizzo del turnover da parte del tecnico italiano. In campo al via dovrebbero comunque esserci il finlandese Esko in regia, il bulgaro Sokolov bomber di posto due, il turno Batur ed il campione del mondo polacco Mozdzonek al centro, l’altro iridato polacco Kubiak e la stella italo-cubana Juantorena in banda e Sahin nel ruolo di libero.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>