Covid Terni, sette nuovi casi nel centro geriatrico ” Le Grazie”.

Due giorni fa  arrivò il primo campanello d’allarme: due fra gli ospiti e familiari risultarono positivi al Covid dopo aver effettuato il tampone. Si trattava di una dipendente della struttura e di un’anziana ospite. Quest’ultima era risultata positiva in seguito al tampone eseguito prima di essere ricoverata all’Ospedale di Terni per un intervento ortopedico. Dopo la positività dell’anziana l’Asl 2 ha effettuato altri tamponi a persone che in qualche modo erano venute a contatto con l’ospite del centro geriatrico. Oggi sono arrivati i risultati: altre sette persone sono positive. E’ la stessa Asl 2 a dare la notizia con una nota che chiarisce la vicenda. I tamponi rinofaringei sono stati fatti agli assistiti del centro e al personale sanitario della struttura. Purtroppo , comunica la Asl di Terni,  ” sono emerse sette nuove positività al coronavirus, tre ospiti e quattro operatori socio sanitari”. Gli esiti dei tamponi fatti a medici ed infermieri sono invece tutti negativi.  ” La situazione – fa sapere l’azienda sanitaria – è attentamente monitorata, sono state già adottate tutte le misure per prevenire l’ulteriore diffusione dell’infezione nella struttura”.  L’obiettivo è quello  continuare ad assistere gli ospiti e mettere in sicurezza anche gli operatori. ” Tutti i familiari degli assistiti – assicura sempre l’Asl 2 – sono stati contattati dalla responsabile del polo geriatrico, dottoressa Marina Marinelli, e verranno costantemente informati e aggiornati. Sul posto si trovano i medici dell’Usca di Terni per prestare assistenza e adeguate cure. Tra otto giorni tutto il personale e tutti gli ospiti della Rsa saranno sottoposti al secondo tampone nasofaringeo”.