Terni, arrestati due pusher: ternano e albanese . Spacciavano a Borgo Rivo e Cesi.

Catturati sul fatto, lungo il tragitto dello spaccio. Prima dose di cocaina venduta nella zona di Maratta poi direzione Cesi con due soste per nascondere droga fra la boscaglia.  Ma dietro le loro tracce c’erano gli uomini della Questura di Terni, avevano visto tutto a Maratta. Anzi avevano fermato il primo cliente che messo alle strette ha confermato tutto. A quel punto i poliziotti hanno seguito i due spacciatori che avevano preso la strada per Cesi. Dopo la seconda sosta hanno deciso di bloccare l’autovettura, i due sono stati fermati e perquisiti. Al volante dell’auto c’era un ternano di 37 anni, con lui a fianco un albanese di 33 anni. Entrambi già noti alle forze dell’ordine, l’albanese era stato espulso dall’ Italia dal Tribunale di Bolzano e rientrato illegalmente nel nostro paese.  La Polizia nelle perquisizioni effettuate ha recuperato 220 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e 6 mila euro in contanti legati agli incassi dello spaccio.  Sono stati entrambi arrestati, il 37 enne ternano agli arresti domiciliari mentre il 33 enne albanese si trova in carcere.