Terni, spinta da gelosia aggredisce il convivente con un coltello: lui scappa nella camera da letto, lei denunciata

In seguito ad un litigio per motivi di gelosia ha aggredito il convivente con un coltello da cucina: per questo una donna di 51 anni è stata denunciata dai Carabinieri, a Terni, con l’accusa di lesioni aggravate. L’uomo, di due anni più giovane, ha riportato solo alcune escoriazioni al braccio e per lui non è stato necessario l’intervento dei sanitari. Il fatto è avvenuto nell’abitazione della coppia. A presentare denuncia ai militari dell’Arma è stato il quarantanovenne . Secondo quanto raccontato agli investigatori, nonostante fosse riuscito a trovare riparo dietro la porta della camera da letto, la cinquantunenne è riuscita comunque a raggiungerlo con dei fendenti tramite uno spiraglio della porta, causandogli le ferite.