Ambiente, Città della Pieve è “Amica delle api”

CITTA’ DELLA PIEVE – La Città del Perugino diventa ufficialmente custode e protagonista attiva nella salvaguardia della biodiversità e lo fa partendo dall’attenzione e dalla tutela delle api.

Il Consiglio Comunale di Città della Pieve ha approvato la mozione presentata dalla maggioranza, con l’astensione dell’opposizione, che propone l’adesione del Comune all’iniziativa denominata “Comune amico delle api – adesione alla campagna Coobeeration – apicoltura bene comune”, progetto che vede coinvolti diversi paesi del Mediterraneo, le Università di Torino, di Bologna ed ha come capofila Felcos Umbria (Fondo Enti Locali per la Cooperazione Decentrata e lo Sviluppo Umano Sostenibile).

“Questo è solo un primo passo – commenta l’Amministrazione comunale – ma per noi estremamente significativo, che vede realizzare uno dei punti programmatici del nostro progetto elettorale”.

L’ape è protagonista su scala mondiale garantendo secondo la FAO, la riproduzione di 71 specie vegetali che provvedono per il 90% all’alimentazione delle popolazioni del pianeta: è quindi un’importante risorsa a garanzia dei macrosistemi che sono alla base della nostra stessa esistenza, sia naturale che economica e sociale.

“E’ fondamentale – si legge in una nota dell’Amministrazione comunale – che questa consapevolezza parta dalle istituzioni, per poi sensibilizzare e coinvolgere l’intera comunità. Il pianeta sta vivendo un’emergenza, dobbiamo accelerare e potenziare il nostro contributo mettendo al centro delle politiche comunali l’ambiente. Noi ci siamo”.