Aggressione al dirigente del Comune di Perugia, il Pd: “Servono sistemi di sicurezza”

PERUGIA – Nella mattinata di ieri un cittadino, a quanto pare inquilino degli alloggi Ater, oggetto in questo periodo di un riordino al fine della vendita da parte del Comune di Perugia, è entrato negli uffici comunali di Palazzo Grossi aggredendo un dirigente e colpendo prima di lui altri funzionari incontrati all’interno della struttura.

“Come gruppo consiliare del Partito Democratico esprimiamo solidarietà e vicinanza al dirigente aggredito – dichiara il capogruppo del PD Sarah Bistocchi – ed agli altri funzionari colpiti, vittime di una violenza consumatasi mentre svolgevano il loro lavoro al servizio della cittadinanza. Non possiamo che condannare un gesto così drammaticamente grave, che ci riporta dolorosamente alla memoria dell’omicidio delle due dipendenti della Regione Umbria avvenuto cinque anni fa presso la struttura del Broletto. Quanto accaduto ieri si inserisce in un contesto socio-culturale complesso e doloroso, che alimenta un clima già avvelenato da odio e violenza. Il timore è che un tessuto sociale così sofferente e rancoroso, dove l’aggressività e la rabbia vengono strumentalizzate da esponenti politici ad ogni livello istituzionale per meri fini propagandistici, si possa strappare fino ad assumere la drammatica percezione della normalità”.

“Il Comune di Perugia- conclude la consigliera- a differenza degli uffici provinciali e regionali, è sprovvisto di sistemi di controllo e vigilanza, il che significa che ad oggi chiunque può accedere liberamente alle  sue strutture. Alla luce di quanto successo, senza indugiare oltre, crediamo sia necessario che anche dagli uffici comunali venga adottato un piano per la sicurezza dei suoi lavoratori e che siano attuate delle misure di prevenzione per regolare l’accesso ai pubblici uffici, in modo che dipendenti e funzionari possano continuare a svolgere il loro lavoro al servizio della città, tutelando la necessaria sicurezza e garantendo la giusta serenità”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>