Anagrafe nazionale antifascista, Comune di Foligno aderisce

FOLIGNO – Il Comune di Foligno ha aderito, come ente sostenitore, all’iniziativa del Comune di Stazzema che ha l’istituito l’anagrafe nazionale antifascista, nel 70° anniversario dell’entrata in vigore della carta costituzionale repubblicana, per la costituzione di un Comune virtuale antifascista. Nella delibera di giunta si sottolinea che si condividono “le finalità e gli obiettivi da raggiungere: un mondo senza guerre, terrore e forme di oppressione; un futuro migliore, di progresso sostenibile, bellezza e civiltà e cultura, un futuro antifascista perché il fascismo è sinonimo di totalitarismo e autoritarismo ed essere antifascisti è una battaglia di civiltà e l’affermazione di un universo di idee e di valori opposti ai totalitarismi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.