Anno pieno di iniziative per la “Strada dei vini del cantico”

Il 2016 è stato un anno molto prolifico per la Strada dei Vini del Cantico, con molte attività realizzate e iniziative promosse. Ancora una volta è stata “coccolata” e fatta conoscere questa terra nel cuore dell’Umbria, ricca di arte, cultura, paesaggi mozzafiato e prodotti unici come il vino e l’olio.

Anche durante l’anno appena trascorso, infatti, sono state numerose le occasioni per iniziative ed eventi volti a far conoscere il territorio, ad incentivare lo sviluppo economico tramite la promozione di un’offerta turistica integrata costruita sulla qualità dei prodotti e dei servizi, a valorizzare e promuovere le produzioni enologiche di qualità, nonché ad affermare l’identità storica, culturale, ambientale, economica e sociale dei 12 Comuni aderenti: Assisi, Bettona, Cannara, Collazzone, Fratta Todina, Marsciano, Massa Martana, Monte Castello di Vibio, Perugia, Spello, Todi, Torgiano.

Uno dei principali obiettivi della Strada dei Vini del Cantico anche nel 2016 è stato quello di diffondere l’immagine e la conoscenza della Strada attraverso iniziative di commercializzazione e di rappresentanza nell’ambito di manifestazioni fieristiche e non solo. Lunga la lista di fiere, workshop, eventi a cui l’Associazione ha partecipato, senza dimenticare gli educational organizzati: tutto con l’obiettivo di migliorare la cultura dell’offerta turistica. Per quanto riguarda fiere e workshop: a febbraio la Strada ha partecipato alla BIT Milano – Borsa Internazionale del Turismo, ITB Berlino; ad aprile Vinitaly (Verona), Fiera del Tempo Libero (Bolzano), China Days (Terni); a giugno Workshop Monaco di Baviera e Vienna; a settembre “Vivi i sapori dell’Umbria con il trenino del gusto 2016” (Spoleto), Salone del Turismo Rurale (Città di Castello); ad ottobre TTI Rimini, WTE Todi; a novembre, WTM Londra e un Workshop a Roma.

La Strada dei Vini del Cantico, con la ferma convinzione che la conoscenza del territorio sia strettamente legata anche alle tradizioni enogastronomiche, si occupa pure della selezione dei migliori appuntamenti enologici, gastronomici e culturali del territorio, alla scoperta della produzione dei vini DOC e DOCG e di tutte le specialità culinarie. Nel corso dello scorso anno pertanto la Strada hapartecipato, organizzato o patrocinato i seguenti eventi: a febbraio Festival del Cinema Città di Spello e borghi umbri; a marzo “Concerto per Margot. Il coraggio delle donne”: concerto contro la violenza di genere/raccolta fondi per il Prestito d’onore; ad aprile Prologo 2016 (Loc. Brufa – Torgiano); a giugno Enoteca Strada dei Vini del Cantico c/o Palio delle Botti (Marsciano), Umbria Guitar Festival (Torgiano), Notte Romantica dei Borghi più Belli d’Italia (Torgiano, Monte Castello di Vibio, Spello, Massa Martana), Perugia 1416 (Rievocazione storica); a luglio 46° edizione Festa del Vino (Collemancio di Cannara); ad agosto Calici di Stelle (Torgiano con coinvolgimento di tutti e 12 i comuni soci della Strada dei Vini del Cantico); ad ottobre Versando Torgiano 2016; a novembre, all’interno della manifestazione Frantoi Aperti 2016 ad UNTO – Assisi e all’Anteprima L’Oro di Spello; sempre nel mese di novembre Cheese Fest – Perugia, Sapori e Profumi di Olio e di Vino – Bettona; a dicembre Mercatini di Natale Massa Martana.

Per far conoscere meglio il territorio agli addetti ai lavori e ai giornalisti del settore, con l’obiettivo di poter quindi contare successivamente sulla divulgazione delle eccellenze del territorio, sono stati organizzati anche educational tour: a settembre con Rupert Parker (giornalista inglese specializzato in enogastronomia) e Educational Tour progetto Houston (Texas); a novembre Educational Tour Frantoi Aperti 2016.

Il lavoro fatto sul materiale promozionale ha infine riguardato la Brochure “Prenota la tua vacanza con noi lungo la Strada dei Vini del Cantico” (ita-ingl-ted) e la Mappa delle Cantine e Frantoi lungo la Strada dei Vini del Cantico (ita/ingl). Numerose anche le inserzioni fatte nelle riviste e nelle guide specializzate (Vinibuoni d’Italia e Alberghi e Ristoranti d’Italia del Touring Club Italia).

Attualmente la Strada dei Vini del Cantico è impegnata nel rinnovo delle due App della Strada, che saranno così ottimizzate per i più diffusi telefoni e tablet (sia Android che iOS), per raggiungere una fetta di utenti sempre più ampia, sfruttando l’immenso bacino smartphone. Anche le nuove tecnologie infatti vengono sfruttate al meglio per caratterizzare ancora di più l’Associazione come punto di riferimento per un turista desideroso di andare alla scoperta di un territorio ricco di attrattive turistiche, culturali ed enogastronomiche. Il 2016 del resto era iniziato con la realizzazione e il lancio del primo blog della Strada (www.stradadeivinidelcantico.com) che da quest’anno ha così iniziato ad affiancare il sito internet (www.stradadeivinidelcantico.it), anche questo migliorato ed aggiornato con nuove sezioni per le prenotazioni delle proposte turistiche.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta