Assisi, sull’antenna Freddii vs Mignani

ASSISI – Non ci sta il consigliere Rino Freddii di Assisi Popolare e bacchetta altri esponenti politici che dichiarandosi contrari sull’istallazione dell’antenna in zona Caminaccio tralasciano «deliberatamente di riferire sul ruolo avuto nelle singole vicende». «Lo fanno guardandosi bene dall’esporre la propria ricetta (evidentemente inesistente) per risolvere i problemi sollevati» sostiene Freddii «sperando nella memoria corta dei colleghi e confidando sulla scarsa informazione dei cittadini». Il riferimento è chiaro, tanto che Mignani nel giro di poche ore replica apertamente: «Credo che il consigliere non abbia afferrato bene il concetto che né il sottoscritto, né il collega Massucci, siano mai stati contrari all’installazione dell’antenna, ma avversi piuttosto alla collocazione della stessa in prossimità di case e scuole e centri sportivi. Sappiamo che la tecnologia fa il suo corso ed un comune innovativo deve pur essere dotato della necessaria tecnologia» e ancora «sarebbe ora che oltre le questioni dell’antenna cominciassimo a dire ai cittadini come stanno le cose sull’attuazione del programma». Insomma, la questione dell’antenna ha scatenato e continua a scatenare numerose polemiche anche all’interno della stessa area politica o presunta tale.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>