Ast, Cgil Umbria: “Accordo importante frutto della mobilitazione”

“Importante e positiva l’ipotesi di accordo sottoscritta su Ast, sulla quale nei prossimi giorni si esprimeranno i lavoratori. Si sono poste, infatti, le condizioni per la difesa di una realtà produttiva fondamentale per l’Umbria e per il Paese”. E’ quanto affermano in una nota Mario Bravi, segretario generale della Cgil dell’Umbria e Maria Rita Paggio, segretaria regionale Cgil e responsabile Industria.

“Ora si riapre una prospettiva – proseguono Bravi e Paggio – e deve essere chiaro che questo risultato va ascritto pienamente al merito della mobilitazione continua, costante e tenace dei lavoratori dell’Ast, che ha modificato sostanzialmente le condizioni iniziali sul tavolo. Ora, le istituzioni, a partire dal governo nazionale, devono sostenere questo percorso, a partire dall’attivazione degli strumenti per rendere praticabile il riconoscimento del territorio ternano come area di crisi complessa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.