Ast, chiesta una nuova seduta del consiglio comunale

TERNI – Una richiesta di convocazione urgente per una seduta del consiglio comunale dedicata alla situazione dell’Acciai Speciali Terni è stata presentata nella seduta di oggi pomeriggio con un atto illustrato da Marco Cecconi. Nell’atto, che è stato sottoscritto anche da Bartolini, Orsini, De Luca, Braghiroli, Pococacio, Trenta, Bencivenga, Chiappini, Brizi, Fatale, Todini, Melasecche, Ricci, si chiede la convocazione della seduta in tempi brevissimi con la presenza del presidente della Regione Marini, “preso atto che – a poche settimane dalla sottoscrizione dell’accordo a conclusione della lunga vertenza, la situazione della fabbrica sta determinando evidenti criticità, in conseguenza del drastico ridimensionamento delle turnazioni e delle produzioni e della situazione delle aziende dell’indotto”. Nell’atto si sostiene anche che le istituzioni locali hanno il dovere di farsi parte attiva delle funzioni di controllo e garanzia dell’accordo raggiunto per Ast.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta