Bevagna tinta di blu per celebrare la Giornata della consapevolezza contro l’autismo

BEVAGNA – Il 2 aprile il mondo si tinge di blu in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo istituita nel 2007. Una ricorrenza che si celebra con l’illuminazione di alcuni monumenti importanti, che simboleggia il voler fare luce su questa disabilità, promuovendo la ricerca e lottando contro l’isolamento. Anche in Italia sono tantissime le iniziative pensate per l’occasione e Bevagna non vuole essere da meno. Il piccolo borgo umbro, aderendo alla campagna “Light It Up  Blue 2018” ha illuminato di blu uno dei suoi monumenti più rappresentativi: il Palazzo dei Consoli. Un gesto simbolico che però vuol dire tanto, reso possibile grazie ai concittadini Mauro e Michele Palini che hanno messo a disposizione i fari blu con cui è stato illuminato il monumento.  Ad arricchire l’iniziativa un incontro previsto per venerdì 13 aprile, alle ore 20.30 all’Auditorium Santa Maria laurentia, dal titolo “Autismo: Analisi, Prospettive e Testimonianze. Il ricco programma prevede, oltre ai saluti del sindaco di Bevagna Annarita Falsacappa,  la presenza di Paola Menichelli,  Direttore del Distretto Sanitario di Foligno. Diversi i personaggi che interverranno  sul tema:  la psicologa- psicoterapeuta Patrizia Ercolani, la pediatra Fabiana Fornaro, il consigliere regionale di Angsa Umbria Onlus Moira Paggi, tante testimonianze ed esperienze di genitori e insegnanti a cura dell’Istituto Comprensivo di Bevagna- Cannara Scuola dell’Infanzia di Cantalupo. Parteciperanno inoltre la responsabile del Centro di Salute di Bevagna, la dottoressa Marilina Giulianelli e i medici di medicina generale del territorio.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>