Castiglione del Lago, come ottenere l’assegno di maternità: informazioni dal Comune

CASTIGLIONE DEL LAGO – L’Ufficio Politiche Sociali del Comune di Castiglione del Lago informa la cittadinanza che la domanda di Assegno di Maternità anche per l’anno 2018 può essere inoltrata presso l’Ufficio URP in Via del Forte, 46, piano terra entro 6 mesi dalla nascita del figlio e dei figli. Ne hanno diritto tutte le donne residenti, cittadine italiane, comunitarie o extracomunitarie, in possesso della carta di soggiorno illimitata: per le sole cittadine di Tunisia, Algeria e Marocco è sufficiente il permesso di soggiorno per motivi familiari. Non possono ottenere l’assegno le donne che già beneficiano dell’indennità di cui agli artt. 22, 66 e 70 del D.Lgs. n. 151/2001, il “Testo unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità” che riguarda le lavoratrici dipendenti, autonome e le libere professioniste.
«L’assegno alla maternità – spiega l’assessore alle politiche sociali Alessio Meloni – si inserisce nelle misure di sostegno ai genitori, insieme all’assegno nucleo familiare, a quello di reddito di inclusione e a quello di “family help”.

Tutte le informazioni a riguardo sono presenti nel sito del Comune di Castiglione del Lago. A completare il quadro degli interventi per la famiglia vi è la possibilità di richiedere autonomamente, presso il portale Inps, il bonus bebè ed il bonus asilo nido. Consigliamo in questo caso di fare la domanda di richiesta prima possibile. Credo che tutte le iniziative messe in campo negli ultimi due anni dal governo nazionale, regionale e a completare dall’Unione dei Comuni, ci consegnino una più strutturata azione nel sostegno alla famiglia».
All’istanza dovrà essere allegata l’Attestazione ISEE in corso di validità, contenente l’indicatore della situazione economica (ISE), il cui valore determinerà il diritto al contributo e il codice Iban di un C/C Bancario o Postale intestato o cointestato alla madre del nuovo nato.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta