Castiglione del Lago, strumenti d’avanguardia in arrivo grazie all’associazione “Azzurro per l’ospedale”

CASTIGLIONE DEL LAGO – Strumenti d’avanguardia e computerizzati sono in arrivo per l’ambulatorio di Oculistica presso il Centro di Salute di Castiglione del Lago. La novità si deve all’Associazione no profit “Azzurro per l’Ospedale” che sta indirizzando i risultati delle sue ultime iniziative proprio a favore di questo servizio.

Si tratta in particolare dei fondi, pari a quasi circa 3.800 euro, raccolti nel recente match di pallavolo, “Campioni del mondo & friends” che ha visto scendere in campo grandi nomi del volley come Zorzi, Gardini, Bracci, Recine, Cozzi, Vujevic, Masciarelli, Giovi, oltre naturalmente ai promotori dell’evento, Damiano Pippi (presidente onorario di “Azzurro”), e Giacomo Sintini, presidente dell’omonima associazione.

Un’amichevole, giocata sul terreno di Castiglion Fiorentino in collaborazione con la locale associazione Play for life, che ha visto la partecipazione di un folto pubblico, richiamato dai propri beniamini degli anni ‘90 ancora però capaci di dare spettacolo. A sfidarli la nuova generazione, rappresentata dalla squadra under 8 di Emma Villas nella quale milita anche Federico, figlio di Damiano Pippi, “rinforzata” dagli azzurrini figli d’arte Gardini e Recine.

Come detto, l’incasso netto della serata, in accordo con Sintini, sarò utilizzato interamente da “Azzurro per l’ospedale” per l’acquisto di un “autorefrattometro” per il Centro di salute. Si tratta di uno strumento, finora assente a Castiglione del Lago, di grande importanza in campo oculistico, capace di rilevare in forma computerizzata e quindi precisa e rapida i difetti visivi (miopia, presbiopia, astigmatismo) anche senza la collaborazione del paziente, permettendo la giusta prescrizione delle lenti.

Ma l’impegno di Azzurro in questo ambito non finisce qui. L’Associazione rende noto infatti che i proventi della cena di beneficenza in programma per sabato 30 giugno a Castiglione del Lago presso i campi da tennis, nell’ambito della manifestazione “Olimpiade del Trasimeno”, saranno impiegati per donare allo stesso ambulatorio di Oculistica un nuovo proiettore per la misurazione della vista.

Tutto questo si aggiunge alla donazione del “tonometro a soffio” precedentemente effettuata.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta