Città di Castello, lunedì convocato il consiglio comunale

CITTA’ DI CASTELLO – È convocato per lunedì 10 settembre il consiglio comunale di Città di Castello con una prima parte, dalle 16.00, dedicata a smaltire le interrogazioni, documenti su cui si confrontano il proponente e l’assessore ma che non prevede l’estensione del dibattito ad altri. La prima interrogazione in scaletta è dei consiglieri Ursula Masciarri (Psi) e Massimo Minciotti (Pd) e riguarda il punto prestito NelFrattempo. Il capogruppo di Fratelli d’Italia Andrea Lignani Marchesani chiede informazioni sull’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica e il gruppo della Lega (Marcello Rigucci e Valerio Mancini) sull’istituzione del parco nazionale Catria, Nerone e Alpe della Luna. Il capogruppo di Forza Italia Cesare Sassolini interroga sulla sicurezza socio-sanitaria di Cerbara, il capogruppo del Movimento Cinque Stelle Marco Gasperi sulla strada pedemontana, il capogruppo de La Sinistra Giovanni Procelli sul rifacimento parziale dell’asfalto del percorso pedonale di viale Vittorio Veneto. Chiuderà il question time l’interrogazione dei consiglieri Pd Luciano Tavernelli e Vittorio Massetti sulla riqualificazione dell’area presso il liceo classico. La seduta ordinaria del consiglio si aprirà alle 18.00 con l’esame della convenzione tra comune di Città di Castello e Citerna per la gestione in forma associata delle funzioni dell’organismo indipendente di valutazione. Quindi sarà la volta del regolamento in materia di obblighi di trasparenza dei titolari di cariche elettive e di governo, testo su cui verranno proposte all’aula alcune modifiche ed integrazioni. Si prosegue con la ratifica di una variazione di bilancio adottata dalla Giunta d’urgenza e con i poteri del consiglio per riprendere con l’interrogazione del capogruppo di Forza Italia Cesare Sassolini e l’interpellanza del capogruppo di Tiferno Insieme Nicola Morini sulla raccolta differenziata, oggetto di un unico dibattito, alla fine del quale si parlerà della riqualificazione del campo da tennis polivalente e delle pertinenze attigue alla sede della pro-loco di Cinquemiglia e Cornetto. All’ordine del giorno del consiglio comunale di Città di Castello due interpellanze di Castello Cambia (Vincenzo Bucci ed Emanuela Arcaleni): una attinente i servizi a contrasto della violenza sulle donne e l’altra l’abbattimento delle barriere architettoniche negli spazi pubblici e privati. All’attenzione dell’assemblea tornerà anche Sogepu con un interpellanza firmata da Nicola Morini e Vittorio Vincenti di Tiferno Insieme e Vincenzo Bucci di Castello Cambia. Tiferno insieme propone anche un’interpellanza sugli interventi per ristabilire l’equilibrio faunistico nel territorio. Infine la mozione della consigliera del Psi Benedetta Calagredi che chiede chiarimenti in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento. Chiuderà i lavori l’ordine del giorno presentato nella seduta precedente dal capogruppo del Pd Gaetano Zucchini durante il dibattito su Color Glass. Il consiglio comunale sarà trasmesso in diretta streaming sul canale dedicato (Consiglio comunale di Città di Castello)  di You tube.
CDCNOT/18/09/04/COMINLINEA/417/SSC
GIOVEDÌ IL SINDACO NON RICEVE
Per impegni pregressi il sindaco di Città di Castello Luciano Baccheta giovedì 6 settembre non potrà ricevere in pubblico nella sede centrale di Piazza Gabriotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.