Deruta, i cittadini promuovo la “Festa della lettura”

DERUTA – E’ stata una festa per tutta la famiglia l’iniziativa “Festa della lettura” che si è tenuta domenica scorsa a Deruta nel centro storico e alla Fornace Grazia. Baciati dal sole i bambini e le famiglie hanno risposto partecipando numerosi ai laboratori proposti dall’assessorato alla cultura del comune di Deruta che ha organizzato la manifestazione. Il pomeriggio si è snodato tra racconti di storie con la tecnica del Kamischibai, un particolare tipo di narrazione di origine giapponese aiutata da immagini che raccontano la storia, laboratori d’arte e narrazioni di fiabe. Molto apprezzato tra i bambini il disegno con elementi, naturali petali di fiore e bastoncini di legno, letteralmente preso d’assalto dai piccoli artisti. “Abbiamo voluto creare questo evento – ha detto Cristina Canuti assessore alle politiche sociali del comune di Deruta – per rivitalizzare e animare il nostro bellissimo centro storico, vista la risposta dei derutesi, a breve riproporremo nuove iniziative rivolte alla famiglia. Quello che ci è piaciuto molto è il binomio bambini felici, intenti a divertirsi, e genitori pronti a conoscersi e confrontarsi, sfruttando questo momento d’incontro. Tutto il pomeriggio e stato curato dal coordinamento Pedagogico di rete Zona Sociale 4. Colgo l’occasione per ringraziare le famiglie, i negozianti che hanno tenuto aperti i loro esercizi, le forze dell’ordine e il comandate Consalvi, la consigliera comunale Michela Aglini che con me ha organizzato questo pomeriggio, Grazia Rapana dell’Ufficio Cultura e la Cooperativa Polis”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.