Edilizia scolastica, Casciari (Pd): “Interventi importanti su piccoli e grandi plessi scolastici”

PERUGIA – “Dall presentazione fatta questa mattina sui prossimi investimenti in edilizia  scolastica su fondi nazionali , mutui e fondi comunitari si evince che la Regione ha a cuore la  riqualificazione in termini di sicurezza e di qualità degli edifici destinati ai nostri studenti . Così il consigliere regionale Carla Casciari (Pd) commentando il piano edilizia scolastica, che prevede interventi per oltre 131 milioni di euro, presentato questa mattina a palazzo Donini.
“I progetti finanziati – prosegue – andranno a consolidare la centralità della scuola anche nei piccoli Comuni. Ma anche nel capoluogo umbro il finanziamento  per circa 13 milioni di euro per 13 edifici scolastici risolverà situazioni critiche. In alcuni casi l’aumento continuo di iscritti  ha reso indispensabile muove aule come per l’ampliamento del liceo scientifico Galeazzo Alessi, per un importo di 4 milioni di euro, Adeguamenti sismici, miglioramenti energetici e di agibilità anche per l’Itis Alessandro Volta, pari a 800 mila euro, e l’Ipc Blaise Pascal per 2.205.369,20 euro finanziati con i fondi del Piano operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale (Por Fesr asse 8). Miglioramenti per edifici vincolati anche nelle scuole primarie Valentini e Montessori-Ciabatti per un totale di 4.380.000 euro. Previsti investimenti anche per la scuola dell’infanzia di Ponte Felcino (quasi 642mila euro), infanzia e primaria di Collestrada (250mila euro) e infanzia Rodari di Ponte della Pietra (199mila euro). Oltre che per la primaria di Colle Umberto, inaugurata questa mattina dal Comune di Perugia, per la quale la Regione Umbria aveva stanziato 264.484,53 euro tramite il Por Fesr asse 8. Nel complesso, come detto, si tratta di investimenti importanti che sottolineano quanto la Regione Umbria tenga alta l’attenzione  all’edilizia scolastica. La scuola deve essere intesa come luogo di formazione ed educazione per tutti gli studenti, ponendoli tutti nelle stesse condizioni per apprendere al meglio, affinché possano diventare dei buoni cittadini di domani , consapevoli del rispetto dei valori di uguaglianza e democrazia e lo devono poter fare in assoluta sicurezza ed  in aule adeguate.
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>