Fili in Trama, boom di presenze a Panicale per il merletto ed il ricamo Quasi 80 espositori arrivati da tutta Italia e dall'estero

PANICALE  – “Un’edizione di Fili in Trama, la quinta, che ha fatto un grosso salto di qualità, portando sul territorio migliaia di turisti e puntando molto sull’internazionalizzazione, che si è rivelata la carta vincente per una manifestazione all’insegna dell’eccellenza e del pubblico – hanno commentato gli organizzatori – 78 gli espositori che sono arrivati da tutte le regioni d’Italia, più sei delegazioni straniere: Irlanda, Russia, Portogallo e Isole Canarie, Francia e Germania. Internazionalizzazione e ‘Via Europea del Merletto e del Ricamo’, questi i due progetti che hanno iniziato a muovere i primi passi durante le giornate de ‘Il Settembre della Rete’, progetto che si è sviluppato tra i tre comuni lacustri di Panicale, Magione e Tuoro sul Trasimeno”.

Domenica 17 settembre si è conclusa col Festival Organistico Morettini “Phisarmonie” di Eleonora Tomassetti a cura dell’Associazione Pankalon, e con le premiazioni del concorso “Castello di Panicale” presso il museo del Tulle. Questi i vincitori della sezione “Premio Anita Belleschi Grifoni”: 1 premio che è andato al Filet a Modano di San Feliciano (Maria Pia Simonetti, Gabriella Albertoni, Mirella Ragni, Giuliano Ferri, Agata Belardoni, Antonella Catalano); 2 premio che è andato a Pizzo a Tombolo (Gabriella Tassotti); 3 premio che è andato a Chiacchierino con Navetta (Catia Moressoni). Per il concorso internazionale “Castello di Panicale – Premio Anita Belleschi Grifoni – Sezione Ars Panicalensis, i vincitori sono stati: 1 premio Anna Buono, due le menzioni speciali: a Giuliana Marini per la “Ricerca e l’innovazione nei punti”, a Barbara Trimarchi per “La ricerca nell’equilibrio dell’effetto tulle”.

E’ stato poi aperto il tema della V edizione del concorso: il presepe, con scadenza agosto 2018. Il bando sarà disponibile nei prossimi giorni nel sito www.filiintrama.it

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>