Foligno, la Quintana arriva nel Sud Dakota

FOLIGNO – La Quintana arriva anche nel Sud Dakota, grazie al fotografo folignate Alessio Vissani che ha regalato al capo tribù dei Lakota Sioux la miniatura della statua del Dio Marte. Il simbolo della Giostra di Foligno è stato consegnato nelle mani di Joe Brings Plenty, nel campo di Red Scaffold, nella riserva di Cheyenne River. Il dono è stato inviato dal Presidente dall’Ente, Domenico Metelli, come omaggio alla cultura dei nativi americani. Il capo tribù ha ricambiato salutando la Quintana e la città di Foligno.
Il fotoreporter Alessio Vissani, dopo l’esperienza dello scorso anno, è ritornato nelle terre del Sud Dakota per continuare il lavoro. Il viaggio, realizzato insieme all’esperto di simbolismo e antropologo Alessio Martella, lo ha visto percorrere le terre dei nativi americani per realizzare un lavoro che desti interesse a chi non conosce il mondo degli indiani d’America, ma anche un lavoro di rigore scientifico per gli esperti del settore. Vissani e Martella, infatti, stanno realizzando un reportage sul mondo dei Lakota Sioux, cercando di coprire ogni aspetto, da quello quotidiano a quello spirituale. Si sono soffermati sulle riserve di Pine Ridge e Rosebud, tra le più povere dello stato del Sud Dakota, ed hanno analizzato i modi di vita delle famiglie nelle riserve. La loro attività, attraverso la permanenza nella riserva, si concentra sullo studio della grande cultura Sioux con particolare attenzione all’aspetto spirituale. Un reportage, insomma, destinato a fare piena luce sugli usi e i costumi dei nativi americani. Nell’anniversario dei Settanta anni, il simbolo della Quintana ora si trova anche dall’altra parte del mondo.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta