Foligno, tennis, premiata dal sindaco la scuola migliore d’Italia

FOLIGNO – “Per noi è un onore ricevere un premio nella sala del Consiglio comunale: è il risultato che abbiamo conseguito è una sommatoria di tutti i punteggi ottenuti, partendo dal nostro atleta di spicco, Thomas Fabbiano, fino al più piccolo dei tennisti” Lo ha sottolineato Fabrizio Alessi, direttore della scuola Tennis Training Foligno, ricevndo un riconoscimento da parte del Comune di Foligno, dopo che la scuola è stata ritenuta la migliore d’Italia, secondo la Federazione Italiana Tennis. “Il tanto lavoro fatto negli anni sta dando i suoi frutti – ha osservato il consigliere incaricato allo sport, Enrico Tortolini – è un bel regalo per Foligno che da poco è stata riconosciuta dal Coni come Città Europea dello Sport per il 2018”.
Il presidente del Coni regionale, Domenico Ignozza ha rilevato che “la scuola è un’altra eccellenza dello sport umbro. A Foligno si sta dimostrando davvero di essere sensibili allo sport e in questo sta lavorando benissimo il Comune. Avere la prima scuola tennis in Italia è un vanto per la città e la regione, che possono offrire ancora tanto”. Il sindaco di Foligno, Nando Mismetti, che ha consegnato a Fabrizio Alessi la riproduzione del gonfalone della città, ha osservato che “la città intera ringrazia la scuola: il loro è stato un lavoro di squadra partito da lontano. Lo sport è un’opportunità di crescita e sviluppo della comunità. Attraverso lo sport si veicolano valori importanti, che si rivolgono e coinvolgono le nuove generazioni. Foligno ha una grande ricchezza di giovani e di tanti dirigenti che si sacrificano permettendo lo svolgimento di queste attività”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.