Gualdo Tadino, Franco Palazzoni delegato Fdi al congresso nazionale

GUALDO TADINO – È Franco Palazzoni il delegato di Gualdo Tadino che il 2 e 3 dicembre parteciperà al secondo congresso nazionale di Fratelli d’Italia a Trieste.

Domenica scorsa infatti, al Park Hotel di Perugia si è svolta la fase provinciale del Congresso e il coordinatore locale è stato votato per rappresentare il Partito a livello nazionale.
Una sala gremita e attenta quella che ha salutato la giornata di Perugia. Anche il Sindaco Romizi ha voluto essere presente per raccontare l’esperienza di Governo del capoluogo umbro, dove Fratelli d’Italia gioca un ruolo fondamentale attraverso ben 5 consiglieri comunali e un Assessorato strategico come quello all’urbanistica.
Franco Palazzoni si dice soddisfatto per essere stato scelto e la sua partecipazione al Congresso Nazionale sarà il primo passo per poter organizzare al meglio il circolo di Gualdo Tadino.
-Oggi più che mai servono punti di riferimento per tutti i cittadini che non si riconoscono nell’esperienza fallimentare della Giunta Presciutti, vuota di idea e assolutamente assente dai tavoli che contano – Tuona Palazzoni, che aggiunge – Tante parole, spesso dal tono vittimistico, e pochissimi fatti. Gualdo Tadino è al palo, gli slogan facebookiani non bastano più, c’è bisogno di un’azione politica incisiva, chiara, che contenga una visione di città che al momento il PD locale non ha fatto vedere.
Manca poco più di un anno alla fine del mandato, e a parte un ritorno alla politica della pacca sulla spalla, null’altro ha animato il Governo della città. I grandi progetti sono stati abbandonati per fare posto a idee vecchie e già sperimentate.
Fratelli d’Italia si inserirà in questo scenario povero e deludente per promuovere strategie alternative a quelle attuali, siamo certi di poter dire la nostra in modo serio e responsabile –
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>