Gualdo Tadino, torna la Mostra Internazionale di Arte naif

GUALDO TADINO – Il Polo museale città di Gualdo Tadino, con il patrocinio dell’amministrazione comunale, promuove la V edizione della Mostra internazionale di arte naif, accolta per la prima volta nella pregevole cornice del centro culturale Casa Cajani – Museo archeologico antichi Umbri e Museo della ceramica.

“Il progetto – spiegano i promotori – intende valorizzare i prestigiosi esponenti di quest’arte, ‘I pittori dal cuore sacro’, così definiti dal critico e collezionista Wilhelm Uhde, artisti che alla ragione preferiscono l’istinto e alle regole il linguaggio universale dell’emozione”. “Quella naïve o naif (termine tecnico francese, che si può tradurre con i termini italiani ‘ingenuo’, ‘primitivo’, ‘puro’) – spiegano ancora i promotori dell’iniziativa – è un segmento distinto dell’arte del XX secolo, che non viene considerata una vera e propria corrente, poiché comprende artisti diversi per provenienza, cultura e stile, che sono stati raggruppati in questa definizione per il loro atteggiamento espressivo nei confronti dell’opera: una produzione non sorretta da una vera e propria formazione professionale o comunque scolastica, un’espressione di creatività pura in cui l’artista primitivo segue il proprio istinto senza l’influenza di correnti filosofiche o di manierismi tecnici dei vari fenomeni artistici del momento”. Per partecipare alla mostra è possibile chiedere il regolamento scrivendo a info@roccaflea.com o contattando lo 075.9142445

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>