Gubbio, cinque ragazzi della “Piccolaccoglienza” all’udienza di Papa Francesco

GUBBIO – Su invito del Centro Turistico Giovanile,  5 ragazzi della ‘PICCOLACCOGLIENZA GUBBIO’ capitanati dai nuovi responsabili Katia Bianconi e Angelo Piergentili, hanno partecipato  il 22 marzo  scorso all’udienza speciale con Papa Francesco, presso l’aula Nervi in Vaticano. Il Santo Padre, da pochi giorni rientrato dagli esercizi spirituali con la Curia Romana, ha rivolto un messaggio di saluto e di incoraggiamento alle 1.000 persone partecipanti all’udienza concessa appositamente per festeggiare i 70 anni dalla nascita del Centro Turistico. Papa Francesco ha benedetto la cartolina del pellegrino 2019 realizzata da Mattia Pierini ed ha ricevuto la credenziale del pellegrino direttamente dalla mani di Angelo Piergentili. ll Centro Turistico Giovanile è un’ associazione nazionale senza scopo di lucro che promuove e realizza un progetto educativo e di formazione integrale della persona, attraverso momenti di crescita, di impegno e di aggregazione sociale, ispirandosi alla concezione cristiana dell’uomo e della vita, nel servizio alle persone e al territorio. Sono i giovani i principali attori del servizio che ogni anno la PICCOLACCOGLIENZA GUBBIO  rivolge alle persone in cammino lungo la Via di Francesco. Ricordiamo che il 2019 è stato indetto “anno del turismo lento” e Papa Francesco ha evidenziato come il camminare in maniera lenta può aiutare a vivere al meglio l’esperienza del pellegrinaggio. In questo anno moltissimi tour operator e gruppi di giovani si stanno organizzando per camminare lungo le principali vie di pellegrinaggio italiane, prima tra tutte la via Francigena, la Via di Francesco, il cammino di San Benedetto e la Magna via Francigena in Sicilia.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail