Gubbio, il passo di Stirati: ricandidatura e centrosinistra inclusivo

GUBBIO – Al di là delle formule di rito, quella disponibilità a rimettersi in gioco racconta di un professor Stirati, sindaco di Gubbio, pronto a ricandidarsi. Lo dice in una conferenza stampa convocata per fare il punto della situazione, all’indomani delle elezioni politiche che hanno rappresentato uno tsunami anche per Gubbio. Qui infatti ha dominato il M5S con il 36.73 per cento dei voti.

Una disponibilità, ovviamente, subordinata alla volontà della sua coalizione, costituita da una costola del Pd (Liberi e Democratici), Scelgo Gubbio, Sel e Psi. Per Stirati il voto va interpretato cercando di rispondere ai tanti mal di pancia dimostrati dagli elettori. Stoccate anche in direzione del Pd, visto come un “comitato elettorale” e quindi la proposta: “un centrosinistra inclusivo, aperto e pronto a raccogliere contributi e proposte dalle direzioni più disparate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.