Gubbio, l’assessore Barberini incontra gli operatori sanitari Appuntamento promosso dal Dipartimento Sanità del Pd Umbria. Presente anche il consigliere Smacchi

GUBBIO – E’ iniziata da Gubbio, dalla  cornice del Park Hotel Ai Cappuccini la serie di incontri, promossi dal Dipartimento Sanità del Pd Regionale, con l’assessore Luca Barberini e il personale attivo nel settore.

In quella sede Barberini ha incontrato i numerosi operatori sanitari del distretto dell’Alto Chiascio.Hanno aperto l’incontro il consigliere regionale Andrea Smacchi e la dottoressa Francesca Castellani, del dipartimento Sanità del partito. Il consigliere Smacchi, presidente della Prima commissione, Affari istituzionali e Bilancio, ha posto l’accento sul tema delle riforme al servizio dei cittadini. Per Smacchi questa legislatura, anche in sanità, dovrà avere come obiettivo quello della riforma di un sistema, al fine di rendere i servizi offerti sempre più di qualità e appropriati rispetto ai reali bisogni dei nostri concittadini. “La sanità e il sociale assorbono l’80 per cento del bilancio regionale. 1.800 milioni di euro – spiega Smacchi – che se ben spesi possono migliorare ancora di più la qualità della vita della nostra comunità”.

Barberini ha sottolineato l’importanza di questi appuntamenti, durante i quali gli intervenuti hanno parlato della particolarità del proprio lavoro ma anche delle relative problematiche.
“E’ nostra intenzione partire dai bisogni della gente – ha spiegato l’assessore Barberini – dando la massima importanza e la massima priorità ai suggerimenti di chi ogni giorno dedica la propria vita al prossimo”.

L’appuntamento con l’assessore regionale alla Sanità e gli operatori sarà replicato nei vari territori umbri. Si tratta di un format voluto dal dipartimento Sanità del Pd dell’Umbra, che crede fortemente nel confronto diretto con i cittadini e con i professionisti, impegnati sul campo a dare risposte certe e appropriate agli umbri. Sarà un modo per ascoltare e meglio comprendere anche le esigenze e le problematiche delle varie zone dell’Umbria, così da poter pianificare al meglio la risposta necessaria.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>