Informazione, il richiamo del presidente dell’ordine dei giornalisti Conticelli alla categoria: “Manteniamo la barra dritta”

PERUGIA – “Il recente, puntuale monito dell’arcivescovo di Perugia cardinale Gualtiero Bassetti in occasione della celebrazione del patrono San Francesco di Sales, riferito all’eccessiva diffusione on-line di notizie false, le cosiddette fake news, non può non imporre a noi giornalisti una seria riflessione”. Il presidente  dell’Ordine dell’Umbria Roberto Conticelli, attraverso un messaggio alla categoria diffuso dall’Odg, si schiera con Bassetti.

“Anche in Umbria, dove il livello complessivo della categoria è qualitativamente elevato – sostiene Conticelli -, non siamo immuni da eccessi, spettacolarizzazioni e sfrenate rincorse allo scoop che sovente sconfinano, purtroppo, nel ‘falso’ o comunque nel ‘non verificato’. E ciò avviene non solo nel magma spesso incontrollabile della ‘rete’, per la quale comunque stiamo avviando monitoraggi specifici, ma anche in tutte le altre forme giornalistiche presenti, dalla carta stampata all’emittenza televisiva e radiofonica. In un momento nel quale il nostro mestiere è attaccato da più parti, tra editori che si defilano e politici che si occupano di noi soltanto per inasprire le pene civili e penali relative all’attività giornalistica, in una fase di crisi così stringente nella quale siamo costretti ogni giorno a gestire, non sempre riuscendoci ma non certo per nostro disimpegno, le sacrosante problematiche di quanti si trovano improvvisamente senza scrivania e senza stipendio, siamo chiamati a mantenere dritta la barra del nostro mestiere appoggiandoci a pochi, elementari concetti, gli stessi di sempre: la serietà professionale da un lato e, dall’altro, il rigoroso rispetto delle regole deontologiche del giornalismo che ormai da anni siamo impegnati a divulgare anche attraverso i corsi di formazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.