La pioggia fa slittare la “Festa dei popoli per Pamela”: nuovo appuntamento sabato 1 giugno

 

FOLIGNO – Il maltempo che sta imperversando sull’Umbria da ormai diversi giorni ha imposto un cambio nei programmi della Caritas Diocesana di Foligno, costretta ad annullare l’evento di solidarietà in favore di Pamela Angelelli, che si sarebbe dovuto tenere nel pomeriggio di sabato 18 maggio nella sede dell’Ufficio pastorale della Diocesi diretto da Mauro Masciotti. Un cambio di programma che non ha però scoraggiato gli organizzatori, che hanno subito individuato una data alternativa. “La Festa dei Popoli per Pamela. La solidarietà oltre i confini”, dunque, si farà. L’evento è stato, infatti, solo rimandato, nella speranza che la nuova data scelta sia baciata dal sole. L’appuntamento per tutti coloro che vorranno contribuire alla raccolta fondi a sostegno della “mamma coraggio” di Montefalco, che sta combattendo una dura lotta contro un linfoma primitivo del mediastino non-Hodgkin di tipo aggressivo, è per sabato 1 giugno, sempre alle 19.30, sempre al Chiostro di San Giacomo a Foligno. In programma un momento all’insegna della solidarietà sulle note degli Etno United e degli Occitafrica, gruppi composti da ragazzi che, come spiegato dal direttore Mascotti, “sono stati accolti nelle nostre comunità, dopo aver vissuto il dramma delle migrazioni, e che hanno manifestato la volontà di contribuire a questa raccolta fondi a sostegno della giovane Pamela”. Ad attendere i partecipanti anche un buffet multiculturale. I soldi raccolti contribuiranno alla maxi colletta avviata in Umbria per permettere alle 37enne di raggiungere i 500mila euro richiesti per la “Car-T”, cura sperimentale a cui si dovrà sottoporre in Israele.