giovedì 27 luglio 2017 - aggiornato alle ore 18:51        

Marsciano: sabato 20 maggio l’assegnazione del Premio nazionale artistico Antonio Ranocchia 2017 La cerimonia si terrà alle 11 presso la sala Venanzio Vallerani del Museo dinamico del Laterizio e delle Terrecotte

marsciano marsciano

MARSCIANO – Si terrà sabato 20 maggio, alle ore 11.00 presso la sala Venanzio Vallerani del Museo dinamico del Laterizio e delle Terrecotte di Marsciano, la cerimonia di assegnazione del Premio nazionale artistico Antonio Ranocchia 2017, promosso delle Associazioni Pegaso, Lions Club Marsciano e Intra, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e del Comune di Marsciano, la collaborazione di Sistema Museo e il patrocinio della Regione Umbria.

La promozione della cultura del territorio e la valorizzazione del Museo dinamico del Laterizio e delle Terrecotte è il principale obiettivo di questo Premio che si ispira all’espressione artistica di Antonio Ranocchia, al suo precoce talento nelle arti plastiche e al forte legame emotivo ed estetico che l’artista umbro ha avuto con la sua terra d’origine. Un artista a tutto tondo, Ranocchia, conosciuto ed apprezzato non solo in Italia, ma anche in Europa, in Paesi come la Francia e la Germania dove ha vinto premi ed è stato chiamato ad allestire mostre personali.

Questo è un Premio – afferma l’Assessore alla cultura del Comune di Marsciano Valentina Bonomi – che oltre a tributare il giusto riconoscimento ad un importante artista originario di Marsciano, va ad inserirsi appieno in un percorso di potenziamento del legame tra una comunità, le sue emergenze artistiche e la sua espressione culturale”.

Il concorso, caratterizzato dalle sezioni scultura e pittura, si rivolge agli artisti e agli studenti, con particolare riferimento alle Accademie di Belle Arti e Licei Artistici. Tra le molte opere presentate ne sono state selezionate 36. Tra queste, sabato 20, saranno proclamate le opere vincitrici nelle due sezioni e per ognuna delle due categorie, ovvero artisti e studenti. Tutte i lavori selezionati saranno quindi raccolti in una mostra visitabile fino all’11 giugno negli spazi espositivi del Museo, in un’area adiacente alle sale dove sono esposte alcune delle opere di Ranocchia.

Alla premiazione e inaugurazione della mostra interverranno Alfio Todini, Sindaco di Marsciano, Valentina Bonomi, Assessore alla cultura, Deanna Mannaioli, Presidente di Pegaso, Gianmarco Cesari, Presidente del Lions Club Marsciano, Enrica Frattegiani, esperta in storia dell’arte che ha realizzato una tesi su Ranocchia, Mauro Cesaretti della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia. Sarà presente anche la moglie di Antonio Ranocchia, Irma.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta