Marsciano, tanta gente per Allam. Il centrodestra: “Attorno a queste tematiche c’è grande interesse”

MARSCIANO – Non si sono spenti gli echi dell’incontro organizzato dal centrodestra con Magdi Cristiano Allam. “La grande partecipazione all’incontro promosso dalle sezioni territoriali di Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega dimostra come attorno alla tematica dell’Islam ci sia in questo momento una fortissimo interesse – dicono Francesca Borzacchiello, coordinatrice di Forza Italia e Roberto Consalvi, coordinatore di Fratelli d’Italia – Le oltre 400 persone presenti a Teatro venerdì 27 Ottobre hanno ascoltato con molta attenzione le parole del giornalista Magdi Allam e di tutti gli intervenuti, rimanendo fino alla fine. Francesca Borzacchiello afferma: “in qualità di coordinatrice di Forza Italia sono molto soddisfatta di come è riuscito l’incontro. Abbiamo avuto modo di spiegare in che modo il movimento sta intervenendo, anche su scala nazionale, per dare regole certe all’esercizio del culto islamico, regole che vanno nella direzione di eliminare ogni rischio per la comunità, di garantire la compatibilità con i nostri valori e con il nostro ordinamento, di assicurare una preparazione degli Imam con percorsi specifici di formazione. Le parole di Magdi Allam hanno confermato le giuste motivazioni che avevamo inserito nella mozione presentata in consiglio comunale dal consigliere Andrea Pilati, con la quale chiedevamo di non variare il P.R.G. nella zona di Ammeto al fine di non permettere la realizzazione di una Moschea o Centro Culturale Islamico. Tra queste ci ha confermato la svalutazione degli immobili e delle aree fabbricabili portandoci esempi concreti di fatti avvenuti nei centri abitati di altri comuni italiani. E ci ha confermato anche, contrariamente a quanto ci aveva dichiarato l’Imam di Marsciano, che l’integrazione non si fa rimanendo chiusi all’interno dei centri culturali islamici insegnando l’arabo ai bambini, ma si fa rispettando le nostre regole, il nostro stile di vita e la nostra cultura, senza dover pretendere tutto questo soltanto da noi”. Della stessa idea Roberto Consalvi, coordinatore di Fratelli d’Italia il quale ribadisce “Mi ha fatto molto piacere vedere un teatro pieno di persone attente e sensibili ad una problematica che riguarda sì Marsciano, ma che ha impatti su tutto il territorio nazionale. Ribadisco che l’eccezionale raccolta firme dei cittadini avrebbe dovuto aver per oggetto tutto il territorio comunale, perché su questi argomenti non si devono fare differenze tra i cittadini marscianesi”.

“Le molte criticità sollevate da Magdi Allam lasciano aperti molti dubbi sulla compatibilità dell’Islam, proprio per gli aspetti più peculiari di questa confessione. I fatti di cronaca, le continue espulsioni di soggetti pericolosi e radicalizzati, gli attentati in ogni angolo del mondo sono dei gravi campanelli di allarme. Mantenere la guardia alta e gli occhi ben aperti su questa realtà è un dovere, specie in presenza di forze politiche che non si fanno scrupoli a svendere il nostro Paese”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>