Narni, iniziata rimozione e sostituzione alberi a Parco dei Pini “Donatelli” dello scalo

NARNI – L’amministrazione comunale ha iniziato le operazioni di abbattimento di una parte delle alberature del Parco dei Pini “Bruno Donatelli” dello scalo. A darne notizia è l’assessore all’ambiente Alfonso Morelli che precisa come quelle rimosse saranno sostituite da un corrispondente numero di nuove piante. Il piano di abbattimento interessa 17 pini domestici pericolosi, malati o morti, collocati nell’area giochi, 16 Cipressi dell’Arizona lungo il perimetro della pista di atletica, 11 esemplari dello stesso tipo insieme a 2 pini domestici nella zona dove era ospitata l’ex Arena Open air. Tagliati saranno anche 3 Robinie, 1 Pino d’Aleppo, 1 Acero canadese e 1 Pioppo Nero tutti collocati vicino alla scuola e a Via dei Garofani.

“Le specie che verranno reimpiantate – dichiara l’assessore Morelli saranno di pregio, autoctone, arboree ed arbustive coerenti con le condizioni climatiche e pedologiche delle aree di intervento”. In particolare, riferisce sempre Morelli verranno piantumati Lecci, Roverelle, Acero campestre ed arbusti come Sambuco, Alloro e Corbezzolo. “Si tratta – dice ancora l’assessore all’ambiente – di un’importante attività di manutenzione e messa insicurezza delle piante del parco. Il piano di intervento è stato realizzato da un professionista agronomo ed è stato necessario per garantire sicurezza a chi lo frequenta, soprattutto nell’area giochi, conservando lo straordinario valore ornamentale ed ambientale del parco determinato dal ruolo di purificazione dell’aria e assorbimento degli inquinanti in un’area urbana industrializzata e ad elevato traffico veicolare”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta