Nocera Umbra, al Palio dei Quartieri Porta Santa Croce in vantaggio Questa sera l'assegnazione del Premio speciale per i migliori allestimenti storici

NOCERA UMBRA – Il Palio dei Quartieri si avvia alla conclusione. Questa sera torneranno a vivere le epoche di Borgo San Martino e Porta Santa Croce con i vicoli animati, a far immergere visitatori e nocerini nell’epoca di riferimento: medioevo per San Martino e fine 800 per Santa Croce. Poi a mezzanotte l’assegnazione del Premio Speciale, realizzato dal giovane artigiano nocerino Roberto Biagioli. Il riconoscimento andrà al quartiere che, secondo la giuria di qualità, avrà realizzato il miglior corteo storico, la migliore cena d’epoca e la miglior allestimento teatrale. San Martino ha scelto di raccontare le vicissitudini di un personaggio in cerca di un colore, Santa Croce si è concentrata sulla “Fiumana del progresso”.

Ieri intanto la “Gara del Roccio”, competizione equestre dove i quartieri schierano abili cavalieri che si sfidano in abilità e velocità. La prova consiste nel centrare in corsa un anello e arrivare prima dell’altro al termine del tracciato. Al termine di tre tornate da tre manche, in cui si sono sfidati due cavalieri “nocerini” e uno esterno per ciascun quartieri, il risultato ha arriso a Porta Santa Croce, vincitrice con il punteggio di 16 contro i 7 di Borgo San Martino. Per quest’ultimo in corsa c’erano Andrea Leonardi, Emanuele Cesaretti e Manuel Lampredi. Per Porta Santa Croce Claudio Stefanetti, Gianni Alocchi e Rossano Cacciamani.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>