Nocera Umbra, il sindaco Bontempi a Vedelago per festeggiare una centenaria

 

NOCERA UMBRA – La signora Luigia, ospite da qualche tempo, per motivi di salute, presso un casa di riposo di Vedelago, è stata protagonista di una grande festa organizzata per il traguardo delle 100 candeline. Ai festeggiamenti, oltre al personale e gli altri ospiti della struttura, erano presenti i familiari, il Sindaco di Vedelago ed appunto il Sindaco Giovanni Bontempi.

La signora Luigia nasce a Colle di Nocera l’11 gennaio 1919, da papà Paolo (vedovo e già padre di altri 5 figli) e mamma Erminia.  Le condizioni economiche dopo la malattia di suo padre, la inducono sin da bambina a dare una mano alla mamma, ma comunque riesce anche a frequentare la scuola sino alla 3^ elementare. Appena dodicenne, dopo la morte del papà, si trasferisce a Roma per fare la bambinaia e a servizio della famiglia che la ospita. A 19 anni torna a Colle, e si sposa con l’amato Armando, appena rientrato dopo aver combattuto per 5 anni la guerra in Africa.  Decidono di trasferirsi a Roma per lavoro, e dopo un anno nasce il primogenito Paolo, ma poco tempo dopo suo marito viene nuovamente richiamato alle armi. Sono anni difficilissimi per Luigia, di stenti e patimenti, e dopo essere tornata a Colle, per un periodo, rientra a Roma e nel 1945 nasce la secondogenita Rosanna.  Finalmente, Luigia, trova un buon lavoro presso una famiglia, che affezionatasi fortemente a Lei, troveranno un lavoro di portierato a suo marito, e negli anni successivi anche al figlio Paolo presso il Vaticano.   Appena è andata in pensione, purtroppo resta vedova e dovrà occuparsi anche della mamma, ormai ottantenne.

I figli nel frattempo si sono sposati, e lei decide di tornare a vivere a Colle con sua mamma. Dopo 2 anni perde la mamma, e a quel punto la figlia Rosanna, la convince a trasferirsi da lei a Vedelago, dove l’intera comunità l’accoglie con amore e molta stima. Si dedica interamente alla famiglia di sua figlia collaborando al ménage familiare per moltissimi anni.

Sindaco Bontempi– è stata un’emozione grande presenziare questa meravigliosa festa di compleanno, soprattutto perché la signora Luigia pur vivendo in Veneto da così tanti anni ormai, non ha mai dimenticato il suo paese di origine, ma in particolar modo, Colle di Nocera che le ha dato i natali.              Il primo cittadino,nel partecipargli il saluto dell’Amministrazione comunale della comunità nocerina,come di consueto, la omaggiata con una pergamena benaugurale e, a sorpresa, nel compiacimento di tutti   i presenti, le ha consegnato copia del suo certificato di nascita.

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>