Perugia, Comune a caccia di evasori: scovati 200 irregolari

PERUGIA – Cresce del 600 per cento la riscossione dei crediti da parte del Comune di Perugia. Dalle 350 iscrizioni “a ruolo” del 2015 si è arrivati a oltre duemila a giugno 2016. Un balzo in avanti notevole, che l’assessore al Bilancio Cristina Bertinelli ha illustrato alla commissione durante la presentazione del Dup, il Documento unico di programmazione. Novità anche su Gesenu, dove sarebbero aumentate le mancate riscossioni, con un residuo attivo pari a 50 milioni. I dirigenti hanno spiegato però che sui residui attivi di Gesenu si sta operando con attenzione da alcuni mesi. La società infatti ha inviato 52mila solleciti relativi ai mancati incassi pregressi della tariffa sui rifiuti nel quadriennio 2011 – 2015. Continua il rafforzamento del fondo crediti vantati, nonché la velocizzazione dell’attività di riscossione. Dup troppo generico per la consigliera M5S Cristina Rosetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.