sabato 23 settembre 2017 - aggiornato alle ore 05:37        

Perugia, il futuro della Tv in Europa in un convegno al Brufani organizza

television-1151291_960_720

PERUGIA – Il futuro della tv in Europa” è il tema al centro di una tavola rotonda in programma all’hotel Brufani di Perugia venerdì dalle 11 alle 13 per iniziativa dall’ufficio di informazione in Italia del Parlamento europeo, nell’ambito dell’undicesima edizione del Festival del giornalismo.

Interverranno Colin Bortner, direttore global public policy di Netflix; Stefano Ciullo, direttore EU and International Affairs di Sky Italia; Antonella Di Lazzaro, direttore social media e digital marketing della Rai; Isabella Adinolfi, europarlamentare e membro della commissione Cultura e Istruzione del Parlamento europeo; Stefano Maullu, europarlamentare e membro della commissione Cultura e Istruzione del parlamento europeo. Modererà il dibattito il giornalista della Stampa Beniamino Pagliaro.
“Con l’avvento di operatori quali Netflix e Amazon, con la crescita della tv on demand e del ruolo dei social media sia come vettori di reazioni che come vere e proprie fonti di ispirazione per programmi e palinsesti – spiegano gli organizzatori della tavola rotonda -, qual è il ruolo dell’Unione europea per fare in modo che ci siano regole al passo coi tempi e valide per tutti? Il Parlamento europeo sta discutendo, in queste settimane, una revisione della direttiva dei media audiovisivi per adattare le leggi vigenti a uno scenario che, fino a qualche anno fa, in pochi avrebbero potuto immaginare. Fra le sfide da affrontare quella di creare un mercato più equo e giusto per tutti gli operatori del settore, tutelare le produzioni europee e garantire una migliore protezione dei minori limitando in particolare i cosiddetti discorsi d’odio”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta