Perugia, l’Aur presenta il volume “Crescere sgomitando tra i grandi” sull’infanzia in Umbria

PERUGIA – Verrà presentato a Perugia mercoledì 21 marzo (ore 15.30, Sala della Partecipazione di Palazzo Cesaroni), il volume “Crescere sgomitando tra i grandi. Vita quotidiana delle bambine e dei bambini in Umbria”, in cui sono pubblicati gli esiti di un ampio percorso di indagine svolto dall’Agenzia Umbria Ricerche (Aur) per conto della Regione Umbria.

La ricerca poggia su tre rilevazioni – rivolte a circa 2mila bambini, ai loro genitori e al corpo degli insegnanti – effettuate attraverso tre distinti questionari con lo scopo di monitorare la condizione dell’infanzia dagli 8 ai 12 anni ascoltando direttamente la voce dei protagonisti e quella degli adulti di riferimento. In un mondo dominato dal potere degli adulti, sottolineano dall’Aur, si è così voluto sottolineare e rivendicare l’importanza e la centralità dei bambini e delle bambine nella società: sono soggetti attivi e reattivi, veri e propri attori sociali che, con le loro relazioni e le loro negoziazioni, producono cultura e condizionano, trasformano, costruiscono insieme ai grandi l’ambiente circostante. Sono cittadini, protagonisti né più né meno come gli adulti.

Dopo gli interventi di Luca Barberini, assessore regionale alla Salute, Coesione sociale e Welfare, e di Antonio Bartolini, assessore regionale alle Riforme, all’Innovazione e all’Istruzione, ci saranno le relazioni del sociologo dell’infanzia Valerio Belotti, dell’Università di Padova, dei coordinatori della ricerca Mauro Casavecchia ed Elisabetta Tondini, dei ricercatori Enza Galluzzo, Andrea Orlandi, Mario Acciarri. Le conclusioni sono affidate ad Alessandro Maria Vestrelli, dirigente Servizio regionale Programmazione e sviluppo della rete dei servizi sociali e integrazione socio-sanitaria.

Stefano Strona, Commissario straordinario dell’Aur, introdurrà i lavori, che verranno coordinati da Giuseppe Coco.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>