Sabato 23 la “Staffetta del cuore 2017” fa tappa a Perugia

PERUGIA –  Si chiama “Staffetta del cuore 2017 ” l’evento  che si ripropone di  mantenere  alta l’attenzione sui problemi legati al diabete in età pediatrica. Il trasferimento, da Napoli a Firenze  di atleti, ciclisti e marciatori  di tutta Italia,  con loro accompagnatori, per un totale di 70 partecipanti , farà tappa anche a Perugia. L’arrivo è previsto al Polo Unico ospedaliero per le ore 15.30 di sabato 23 settembre sul piazzale  sul piazzale antistante la Facoltà di Medicina.  L’iniziativa, amplificata  attraverso  i social , è stato organizzato dall’Associazione WEloveINSULINA, con il sostegno di AGDUMBRIA (Associazione di genitori di bambini con diabete).Proprio il gruppo delle famiglie umbre, che conta oltre 300 iscritti,  è  stato tra i più attivi nelle proposte alle istituzioni  sanitarie per la soluzione dei  problemi legati  alla quotidianità dei propri figli.“ Abbiamo sempre ricevuto grande attenzione dai nostri interlocutori, impegnati a rendere la vita dei nostri ragazzi meno difficile e ad avvicinarsi a quella dei coetanei – dice Massimo Cipolli del direttivo diella associazione-  in Umbria,  e specificatamente a Perugia, abbiamo  raggiunto  buoni  risultati  nella assistenza ospedaliera e sul territorio. Vale la pena ricordare che i nostri figli hanno l’obbligo di  sottoporsi a terapie costanti durante tutto l’arco della  giornata”. Alla manifestazione di sabato partecipano anche i medici che si occupano direttamente di una patologia  impegnativa . Il centro di riferimento regionale dei bambini con diabete sarà presente con la  responsabile  dr.ssa Maria Giulia Berioli. Dopo l’arrivo degli atleti della staffetta  è programmato un incontro, previsto alle ore 17, nelle aule universitarie della Facoltà di Medicina  unico al quale parteciperanno medici, genitori, bambini e giovani. Interverranno, con  i responsabili delle strutture ospedaliere di Pediatria e Medicina interna ,scienze endocrine e metaboliche Professori Susanna Esposito e Geremia Bolli, in qualità di moderatori. Le relazioni  dell’incontro sono state affidate  alle  Dr.ssa Maria Giulia Berioli e  Presidente di WEloveInsulina Jacopo Ortolani  che  tratterà il tema “Da  Napoli a Firenze con l’obbligo di  informare attraverso lo sport”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.