San Giustino, la Lega denuncia degrado

SAN GIUSTINO – “Purtroppo nonostante le denunce fatte in passato dal sottoscritto e dai colleghi di opposizione Veschi e Leonardi, la situazione è peggiorata”. A lanciare l’allarme è il consigliere comunale di San Giustino Lega, Corrado Belloni che prosegue: “E’ evidente a tutti come il problema dei rifiuti abbandonati è oramai fuori controllo, le campane del vetro sono sempre strapiene, la raccolta differenziata non funziona tanto che siamo fra i peggiori comuni della regione e il prossimo anno i cittadini ne pagheranno le conseguenze in bolletta. Il fiume Vertola che, attraversa tutto il centro abitato di San Giustino, è diventato una foresta tropicale dove scorrazzano topi indisturbati che poi fanno visita per le strade del paese e le zanzare che non vengono combattute in nessun modo hanno tormentato l’estate dei sangiustinesi.

I vicoli del centro storico sono privi di una pavimentazione decente, tanto che i residenti lamentano pericolo per la propria incolumità senza considerare lo sporco e le erbacce.

Gli spazzi prospicienti le scuole del capoluogo, medie ed elementari sono indecorosi, fra pochi giorni i bambini torneranno a scuola e si troveranno davanti buche, cumuli di breccia e cordoli divelti.

Le vie di accesso al paese, in special modo quella che dalla super strada porta al centro del paese è un pessimo biglietto da visita per chi viene nel nostro paese; fra erbacce e lampioni arrugginiti sembra di essere in una periferia abbandonata di una grossa città.

Io e i miei colleghi per cercare di svegliare la giunta dal torpore nel quale è caduta abbiamo presentato due interrogazioni per il prossimo consiglio comunale che denunciano quanto sopra riportato,nella speranza che qualcosa cambi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.